Capodanno Bizantino. Amalfi e Atrani rivivono gli antichi fasti

La presentazione dell’evento all’Ept di Salerno alla presenza dell’assessore Sommese
di Gennaro Carotenuto - 28 Agosto 2014
Il Capodanno Bizantino ad Amalfi e Atrani

Presentato questa mattina presso la sede dell’Ept di Salerno, l’edizione 2014 del Capodanno Bizantino, che si svolgerà domenica 31 agosto e lunedì 1 settembre tra Amalfi ed Atrani.

Giunto alla sua XIV edizione il Capodanno Bizantino prevede un ricco programma con un importante convegno di studi, un educational tour, lo straordinario corteo storico con novanta figuranti in costumi d'epoca ed il concerto finale con gli Avion Travel.

L’evento è stato presentato presso la sede dell’Ept di Salerno in contemporanea con il “Non solo grand gourment” ed è ha visto la partecipazione oltre che dell’assessore al turismo della Regione Campania, Pasquale Sommese, anche dell’assessore al turismo del Comune di Amalfi, Daniele Milano, e del primo cittadino di Atrani, Luciano de Rosa Laderchi.

Per due giorni, Amalfi e la vicina Atrani, rivivranno gli antichi fasti della Repubblica Marinara e delle due civitates Amalfi ed Atrani celebrati in un’eccezionale edizione del Capodanno Bizantino è organizzato dal Comune di Amalfi in collaborazione con il comune di Atrani, il Centro Cultura e Storia Amalfitana e il Consorzio Amalfi Qualità. L'iniziativa è sostenuta dalla Regione Campania nell'ambito del PO FESR 2007-2013 ob. 1.12.

Il programma completo è consultabile sul sito ufficiale della manifestazione: www.capodannobizantino.it