Terravecchia custodisce il trecentesco: il Convento di San Francesco

Ai piedi della collina risiede la splendida struttura con caratteri “giotteschi”
di Clelia Esposito - 15 Novembre 2016
Terravecchia custodisce il trecentesco: il Convento di San Francesco

Giffoni Valle Piana, il capoluogo della comunità montana Monti Picentini, è costituito da ben sedici frazioni. La più piccola, Terravecchia, è immersa in un uliveto secolare situato sul cucuzzolo di una collina e conta circa una cinquantina di abitanti.

Perla della frazione e luogo di culto per i suoi abitanti, è il trecentesco convento di San Francesco.

Edificata ai piedi della collina, la struttura si presenta con una pianta quadrata su due livelli, intorno al particolare chiostro ogivale. Con caratteri tipicamente giotteschi, il convento, rappresenta un punto di riferimento importante per il paese, da un punto di vista storico e artistico.

Le pareti della struttura sono adornate da affreschi davvero notevoli. Il portico è costituito da una serie di lunette, all’interno delle quali vengono raffigurate la vita di San Francesco, mentre al secondo piano sono presenti frammenti di una raffigurazione di Cristo, risalente al XV secolo. All'ingresso troviamo delle raffigurazioni che risalgono al '600 poste una di fronte all'altra che rappresentano immagini di Giffoni. Grazie ad una serie di finanziamenti europei, erogati dalla regione, oggi il convento, dopo una serie di restauri, si presenta in tutto il suo splendore e ospita la “Mostra Internazionale d'Arte Presepiale” organizzata dalla Pro Loco, che ha sede proprio negli ambienti del convento.

Accanto al Chiostro, fu edificata la chiesa dedicata alla Sacra Spina, custodita e venerata al suo interno per quattro secoli, fino all'anno 1806. In quegli anni il Convento e la chiesa vennero soppressi dalle leggi e dai decreti napoleonici che ordinavano la soppressione degli ordini monastici.

Ad una sola navata con transetto ed abside, la chiesa è impreziosita da dipinti di scuola giot­tesca risalenti al Trecento. Importante l'affresco trecentesco raffigurante San Francesco in trono.

Quel che richiama in modo particolare l'attenzione del visitatore è lo splendido ed imponente campanile, struttura in piperno di stile romanico a pianta quadrata.

salerno Durata:
1 Hour