A Salerno torna Cantagiovani

Il 3 e il 4 maggio 2019, lboratori e concerti si susseguiranno in cinque luoghi della città
di Redazione Ecampania.it - 30 Aprile 2019
A Salerno torna Cantagiovani

Cantori si diventa” è il motto di questa dodicesima edizione del Cantagiovani, l’evento che racchiude in sé un concorso ed una rassegna nazionale per i cori giovanili scolastici ed associativi.

Ad organizzarlo le associazioni Estro Armonico e Laes con il contributo del Comune di Salerno ed il patrocinio dell’Associazione Regionale Cori Campani. La direzione artistica è di Silvana Noschese.

Per due giorni, il 3 e il 4 maggio 2019, laboratori e concerti si susseguiranno in cinque luoghi di Salerno: da Palazzo di Città (via Roma) alla chiesa di Sant’Anna al Porto (via S. Teresa, 6), dall’I.C. Statale Barra (via lungomare Trieste, 17) alla chiesa della SS Annunziata (via Portacatena) ed al Duomo di Salerno (piazza Alfano I).

“Cantori si diventa quando c’è qualcuno che accoglie desideri e bisogni, a volte inespressi, qualcuno che esorta a ritrovarsi insieme per cantare, vincendo timidezze, superando paure, qualcuno che offre il sostegno necessario per dare voce a se stessi, nell’esprimere quelle potenzialità spesso nascoste. Cantori si diventa imparando a fondere la propria voce con gli altri, nella continua creazione di quella dimensione collettiva propria della coralità”, c’è scritto sulla brochure che annuncia gli eventi di questa edizione.

Sette sono i cori che partecipano a questa edizione. Per i cori giovanili associativi ci saranno l’Accademia Alma Vox di Roma diretta dal M° Alberto de Sanctis, il Coro Dauno Giordano di Foggia diretto dal M° Luciano Fiore ed il coro Gli Harmonici di Bergamo diretto dal M° Fabio Alberti. I cori giovanili scolastici saranno rappresentati dal Coro I.S. di Studi Musicali “Giacomo Puccini” di Gallarate diretto dal M° Gianna Visintin, il coro del Liceo Musicale “Pitagora – Croce” di Torre Annunziata diretto dal M° Rosario Peluso e dal M° Tina De Simone, il coro del Liceo Scientifico e Linguistico “Ludica Vocalia Fabraterna” di Ceccano diretto dal M° Vittoria D’Annibale ed il coro del Liceo Artistico “Sabatini Menna” di Salerno diretto dal M° Eleonora Laurito. Quattro sono i laboratori in programma. Con il M° Tadeja Vulc ed il M° Luca Scaccabarozzi si parlerà della concertazione ed esecuzione; con Martina Burger ed il Silvana Noschese si tratterà vocalità e psicofonia; Maria Teresa Rega e Maria Vittoria Lanzara guideranno gli iscritti alla consapevolezza del sé, dalla mente al corpo alla voce, attraverso lo yoga del suono; mentre con Simona Totaro centrale sarà il corpo come strumento per veicolare il giusto suono.

Venerdì 3 maggio, alle ore 10.30, ci sarà l’accoglienza dei partecipanti nel Salone dei Marmi di Palazzo Guerra, sede del Comune di Salerno. A seguire ci saranno i laboratori, previsti anche nella chiesa di Sant’Anna al Porto e presso l’I.C. Statale Barra. La sera alle ore 20.00, nella chiesa della SS. Annunziata (via Portacatena) ci sarà il concerto di apertura con l’esibizione del coro giovanile “With us” di Roma diretto dal M° Camilla Di Lorenzo, il corso di voci bianche “Il Calicanto” diretto dal M° Silvana Noschese ed il coro giovanile “Il Calicanto” diretto dal M° Silvana Noschese.

Sabato 4 maggio l’appuntamento per i laboratori è alle ore 9.00 sia nella chiesa di Sant’Anna al Porto che negli spazi dell’I.C. Statale “G. Barra”. Alle 14.30 ci saranno il concorso e la rassegna. Alle 20.00 in Cattedrale ci sarà la serata conclusiva con l’esibizione dei cori, la premiazione e l’esecuzione del brano d’insieme.

I concerti sono a ingresso gratuito.

salerno Data/e: da 03 Maggio 2019 a 04 Maggio 2019 Costo: gratuito