A Ravello musiche da film per La Meglio Gioventù

Doppio appuntamento all’insegna del jazz con il Conservatorio di Musica S. Pietro a Majella di Napoli
di Clelia Esposito - 24 Maggio 2019

Sabato 25 maggio 2019, un nuovo appuntamento de “La meglio gioventù”, il cartellone di concerti organizzati dalla Fondazione Ravello, che vede protagonisti i musicisti del Conservatorio di Musica ‘S. Pietro a Majella’ di Napoli.

A partire dalle ore 19.00, ci sarà una serata a tutto jazz con due concerti, molto diversi tra loro, sul palco della Sala dei Cavalieri di Villa Rufolo.

Nella prima parte, Claudio Cardito ai sax, Francesco Vacatello alla chitarra, Pietro Scalera al basso e Marco Castaldo alla batteria, proporranno una selezione di brani dello stesso Cardito, musicista proveniente dal conservatorio ormai affermato con, alle spalle, una serie di collaborazioni e presenze a festival e rassegne nazionali ed internazionali.

Nella seconda parte invece, lo Spam Quintet formato da Rosanna Mennella, voce, Enrico Valanzuolo alla tromba, Eunice Petito al pianoforte, Pietro Scalera al contrabbasso e Francesco Pellegrino alla batteria si confronterà con alcune pagine storiche della letteratura jazzistica mondiale: Them there eyes di Pinkard, Tauber, Tracey, Whisper not di Benny Golson, Slow Hot Wind di Henry Mancini e ancora I’ll be seeing you di Fain, Kahal, Lullaby of birdland di George Shearing e Afro blue di Mongo Santamaría.

Domenica 26 maggio, si ritorna all’Auditorium Oscar Niemeyer con la "Vesuvius Wind Orchestra", diretta dal maestro Bruno Sepe, che ripercorrerà le più belle colonne sonore della storia del cinema, dal Padrino a 007, passando per Superman, il Gladiatore, Indiana Jones, Harry Potter e un omaggio al Trono di Spade, la saga che ha tenuto incollati alla tv milioni di persone in tutto il mondo.

salerno Data/e: da 25 Maggio 2019 a 26 Maggio 2019 Telefono: 340 9002415 Sito ufficiale