Il 17 gennaio appuntamento con i fucanoli di Campagna

L’evento per celebrare Sant’Antonio Abate e ricordare la tragica morte di Giordano Bruno
di Redazione Ecampania.it - 08 Gennaio 2019
Il 17 gennaio appuntamento con i fucanoli di Campagna

Appuntamento giovedì 17 gennaio 2019 a Campagna, in provincia di Salerno, cittadina celebre per la famosa chiena che si svolge a ferragosto, con la festa di Sant’Antonio Abate dove, tra sacro e profano, il fuoco sarà il protagonista indiscusso dell'evento.

Il fuoco per esorcizzare e l’acqua per purificare: due segni, due elementi ricorrenti nell’antica e gloriosa storia di Campagna. Per l'occasione, infatti, nella piazza principali del paese, a partire dalle ore 17.00, saranno accesi i "fucanoli" che illumineranno la Notte del Santo.

La cittadina salernitana, con l’accensione dei falò, vuole anche ricordare la tragica morte del monaco e filosofo nolano Giordano Bruno, arso vivo sul rogo, che perfezionò le sue teorie proprio a Campagna, dove nel 1573, nel Convento dei Padri Domenicani, annesso alla Chiesa di S. Bartolomeo, fu ordinato sacerdote e cantò la sua prima messa.

Una sorta di interiorizzazione di quel fuoco del rogo e dei falò da cui siamo all’inizio partiti. Certo è che tra credenze popolari, mistificazioni e magie, Campagna intende custodire e tramandare alle future generazioni genuine tradizioni, cui è particolarmente legata per la salvaguardia della memoria storica del suo vasto patrimonio culturale.