Pasta Setaro, quando il grano diventa arte

I formati del pastificio utilizzati per decorare i particolari della natività
di Giuseppe Scarica - 12 Dicembre 2017

Che la pasta Setaro sia buonissima non ne avevamo dubbi, ma che si presti anche ad usi non consueti e particolarmente "artistici", ci sorprende.

Cosi scopriamo che il Pastificio Setaro, con sede a Torre Annunziata, ha realizzato un piccola rappresentazione della natività usando i suoi formati di pasta per renderlo ancora più unico e affascinante.

LEGGI ANCHE LA NOSTRA GUIDA AI PRESEPI DELLA CAMPANIA 2017

Vediamo cosi gli ottimi formati di pasta divenire tegole di tetti, gnocchetti che formano fontane, ziti che diventano staccionate. Una nota di poesia in uno scenario che gà di suo ispira magia e sogni.

Il presepe di Pasta Setaro - Foto di Catello Germano
Il presepe di Pasta Setaro - Foto di Catello Germano
Il presepe di Pasta Setaro - Foto di Catello Germano
Il presepe di Pasta Setaro - Foto di Catello Germano
Il presepe di Pasta Setaro - Foto di Catello Germano
Il presepe di Pasta Setaro - Foto di Catello Germano
Il presepe di Pasta Setaro - Foto di Catello Germano
napoli