Filangieri, il Settecento e le Costituzioni: tema del Maggio dei Monumenti a Napoli

Tra i numerosi eventi del 2019, la "Festa Europea della Musica" dedicata a De André
di Redazione Ecampania.it - 10 Gennaio 2019

Sarà "Il diritto alla felicità: Filangieri, il Settecento, le Costituzioni", il tema del Maggio dei Monumenti 2019 a Napoli.

L’annuncio arriva dall'assessore alla cultura del Comune Gaetano Daniele, che ha fatto il punto sulle prossime iniziative culturali in città, tra cui anche "La Festa Europea della Musica" che, nel capoluogo campano sarà dedicata a Fabrizio De Andrè, a vent'anni dalla sua scomparsa.

Le iniziative partiranno giovedì 17 gennaio con un nuovo format dal titolo "Napoli Città della Conversazione", puntato a stimolare il dialogo e l'interazione tra le persone interdicendo l'uso dei supporti digitali.

A seguire, "Nu bell Sant'Antuono. Fuocarazzi per la legalità e la filosofia" e "L'Europa dei Caffè", un evento che prende ispirazione dal testo "Una certa idea di Europa" di George Steiner, secondo il quale l'Europa è innanzitutto ''un caffè pieno di gente e di parole, in cui si scrivono versi, si cospira, si filosofeggia e si pratica la conversazione civile; (...)".

A febbraio, in occasione della Festa di San Valentino, sarà riproposto "Innamòrati di Napoli con gli Innamoràti di Napoli", che vede napoletani illustri fare da ciceroni ai luoghi emblematici della città.

"E' necessario programmare per tempo - spiega l'assessore Daniele. - I prossimi mesi saranno caratterizzati, inoltre, dall'organizzazione dell'Estate a Napoli che festeggia i suoi primi quarant'anni; edizione speciale quindi questa del quarantennale che l'amministrazione si prepara a celebrare dal prossimo giugno".

napoli