Napoli. I murales di Piazza Sanità

Nel quartiere che ha dato i natali a Totò, "Luce" di Tono Cruz e “RESIS-TI-AMO” di Francisco Bosoletti
di Gennaro Carotenuto - 29 Ottobre 2018
Napoli. I murales di Piazza Sanità

Un’artista spagnolo e uno argentino firmano i loro lavori sulla tela perfetta di Piazza Sanità, a Napoli.

I volti dei bambini da una parte, con il loro sorriso carico di speranza è il tema di “Luce”, l’opera realizzata dallo street art Tono Cruz.

Due innamorati simbolo della resistenza alla violenza sono i protagonisti di “RESIS-TI-AMO”, il murales che porta la firma di Francisco Bosoletti.

L’artista spagnolo Tono Cruz ha realizzato, in collaborazione con i bambini del quartiere nell’ambito di un progetto curato dall’associazione “Fazzoletto di perle”, presieduta da Giuseppina Ottieri, il murales che si trova sulla facciata di un edificio che sorge proprio di fronte alla Basilica.

Il grande murales tondo richiama proprio l’idea di un fascio di luce nel quale sono ritratti i volti dei bambini del rione partenopeo. I loro sorrisi, i loro volti sono il simbolo di una speranza per il futuro per tutta la comunità del quartiere che ha dato i natali a Totò, il Principe della Risata.

La facciata laterale della Basilica della Sanità, invece, fa da sfondo a "RESIS-TI-AMO” dell’argentino Francisco Bosoletti, lo stesso artista che ha realizzato “Partenope” nel quartiere Materdei.

Anche in questo caso, l’opera viene ispirata da una storia vera: due ragazzi napoletani che hanno superato una terribile malattia con le cure e l'amore. I due innamorati sono il simbolo della resistenza alla violenza, alle malattie e alle offese.

L’opera è stata voluta fortemente dalla Fondazione Comunità San Gennaro, con il favore di Padre Antonio Loffredo.

napoli Durata:
15 Minuti
Costo: gratuito Tipo: murales