Il Monte Solaro a Capri: un panorama senza confini

Sulla cima più alta dell’isola si nasconde un angolo di paradiso
di Clelia Esposito - 30 Luglio 2017
Il Monte Solaro a Capri: un panorama senza confini

L’isola di Capri, situata nel golfo di Napoli e di fronte alla penisola sorrentina, vanta numerose vedute mozzafiato, ma lo spettacolo migliore, per i suoi abitanti e non, è senza dubbio quello offerto dal Monte Solaro. Sitato sul comune di Anacapri ad un altezza di 589 metri sul livello del mare, il Monte Solaro è la cima più alta dell’isola ed appartiene alla stessa catena montuosa del Monte Faito. Dalla cima del monte è possibile ammirare un panorama che non conosce limiti.

Dai due golfi di Napoli e Salerno, alla Costiera Amalfitana con gli isolotti dei Galli, agli Appennini in lontananza. Contemporaneamente, se abbassiamo di poco lo sguardo, osserviamo l’intera l’isola di Capri in tutto il suo splendore. Il monte è anche detto “Acchiappanuvole” poiché, soprattutto nelle serate autunnali, si presenta una corona di nubi, dovuta alla foschia che di produce a causa dell’escursione termica tra terra e mare.

Il Monte Solaro è raggiungibile, nel modo più semplice, attraverso la seggiovia di Anacapri, la cui stazione di partenza si trova in Piazza Vittoria. Si tratta di un percorso panoramico di 12 minuti che consente di raggiungere la cima dell’isola in breve tempo, restando con i piedi penzoloni. Per i più temerari è possibile salire sul monte anche a piedi, attraverso il così detto sentiero del Passetiello o tramite una stradina in salita che si diparte dal viale Axel Munthe in Anacapri. Il tragitto prevede una passeggiata di circa un ora, durante la quale è possibile ammirare la variegata vegetazione di cui dispone l’isola. Lungo la salita da Anacapri, vi è il Castello Barbarossa, nei pressi del quale è presente la lucertola azzurra, un esemplare che vive solo qui e su uno dei faraglioni. Arrivati in cima, è possibile godere del panorama e rilassarsi grazie alla presenza di un complesso di terrazze a belvedere solarium e bar “Canzone del cielo”.

Le strutture comprendono i resti del "Fortino di Bruto", costruito agli inizi dell'800 nel periodo napoleonico. Lungo il tragitto della discesa invece, percorrendola a piedi, è possibile anche visitare l’eremo di Santa Maria a Cetrella. Una chiesa situata nell’omonima località, risalente al XV secolo, probabilmente così denominata in quanto nella zona cresce un’erba dal caratteristico odore di limone. Per i più romantici, il Monte Solaro ospita anche un piccolo bed and breakfast con sole tre camere a disposizione. Alle pendici della montagna di Capri, un angolo di paradiso affacciato sul Golfo di Napoli, con vista sulle isole di Ischia e Procida. Piccolo ed accogliente, il luogo giusto per chiunque voglia lasciarsi trasportare e coccolare dall’incanto e la magia di Capri.

napoli Durata:
2 Ore
Costo: Prezzi: 10 Euro AR, 7 Euro solo andata
Da marzo a ottobre: 9.30 - 17.30, Da novembre a febbraio: 10.30 - 15.00