Una pizza d’autore nel Parco Nazionale del Vesuvio

A Villa Giovanna per incontrare Renata, l’unica pizzaiola campana con tre spicchi Gambero Rosso
di Gennaro Carotenuto - 25 Settembre 2018
Una pizza d’autore nel Parco Nazionale del Vesuvio

Determinazione, passione, amore, forza di volontà, continua ricerca, sperimentazione e studio. Renata Sitko, polacca di nascita “con una piccola percentuale teutonica” ma, soprattutto, “donna del sud della Polonia e dell’Italia” è la “comandante” della pizzeria Villa Giovanna di Ottaviano.

Il suo accento polacco si “impasta! alla perfezione con una spiccata inflessione napoletana, dando vita ad un “giusto equilibrio”, lo stesso che caraterizza i suoi impasti.

Renata è l’unica pizzaiola made in Campania ad aver ricevuto i tre spicchi della Guida alle Pizzerie d’Italia 2019 edita dal Gambero Rosso.

Questa giovane donna nel corso degli anni è passata “dalla sala al forno, non senza sacrifici”. Un’innata passione per la cucina e in particolar modo per i lievitati, uniti ad una formazione ad alti livelli le hanno permesso di non far mai abbassare la curva della qualità e dei risultati rispetto ai pizzaioli che l’hanno preceduta al timone di Villa Giovanna.

La pizzeria, gestita insieme al marito Francesco Formisano, sorge in pieno Parco Nazionale del Vesuvio. Non lasciatevi scoraggiare dai tornanti della strada che si inerpica lungo la montagna, l’unica che vi porterà a Villa Giovanna. Ne varrà sicuramente la pena.

Nella pizzeria si alternano due menù per seguire la stagionalità dei prodotti. Quello che non cambia è il tempo di lievitazione.

“Almeno 48 ore, altrimenti preferisco non servire nessuna pizza e dire che è finito l’impasto – ci spiega Renata – solo in questo modo ho la consapevolezza di servire in tavola una pizza degna di questo nome. Non uso farina 0, in cucina preferisco sperimentare e abbinare per esempio il caffè alla farina integrale”.

Novanta sono i punti assegnati dagli esperti del Gambero Rosso che sono valsi a Renata, per il secondo anno di fila, i tre spicchi per la pizza napoletana. Nella motivazione si legge: “Le pizze, con impasti lavorati con farine selezionate e proposti in diverse aromatizzazioni, gustosi e profumati, risultano leggere e piacevoli, al punto da richiedere il bis senza troppi rimorsi”.

Insomma non vi resta che salire ‘ncopp ‘a muntagna (sopra la montagna) per mangiare una pizza a Villa Giovanna. Vi raccomandiamo di essere puntuali, Renata non ama i ritardatari!

napoli Durata:
2 Ore
Da martedì a venerdì solo a cena dalle 20.00 alle 23.30, Sabato e domenica anche a pranzo dalle ore 12.30 alle 23.30
Telefono: 0818279014 Tipo: pizzeria La pagina Facebook di Villa Giovanna ad Ottaviano