I biscotti al limoncello: il forte liquore campano

Friabili, profumati e cotti al forno, ideali con un thè freddo
di Clelia Esposito - 28 Luglio 2016
I biscotti al limoncello: il forte liquore campano

Il connubio tra Campania e limoncello è quasi indissolubile. Il forte liquore a limone è sicuramente il più amato dall’intera regione. 

Prodotto in modo artigianale, questo agrume è simbolo della Costiera amalfitana con il suo “sfusato” dalla forma affusolata ed è simbolo della Penisola Sorrentina, dove troviamo invece un limone più rotondo e profumato. Entrambi hanno ottenuto il riconoscimento IGP. La sua preparazione richiede tempi non molto rapidi, tuttavia, molte sono le famiglie ed i ristoranti che con passione si dedicano alla sua produzione.

Il limoncello si serve freddo e quasi sempre a fine pasto. Insomma, il famoso “bicchierino di limoncello” è un must campano e non si rifiuta mai. Ma per chi ama questi sapori, vorrebbe sentirne sempre l’essenza, a prescindere dal pasto. E allora, oggi vi proponiamo la ricetta dei biscotti al limoncello: friabili, profumati e cotti al forno. Il gusto fresco del limone li rende ideali per ogni stagione. Magari, con un thè freddo, sarebbero perfetti.

È possibile preparare questi biscotti anche in anticipo, in quanto, se chiusi bene in una scatola magari di latta, mantengono la loro friabilità. In questa ricetta vengono inseriti sia il succo di limone sia il limoncello: se si preferisce una versione non alcolica, regolarsi con le dosi.

Ingredienti
250 gr di farina
50 gr di burro
80 gr di zucchero
1 uovo
Il succo di mezzo limone
50 ml di limoncello
1 cucchiaio di lievito per dolci
zucchero a velo

Preparazione. Unire in una ciotola zucchero e burro e lavorare fino ad ottenere una crema. Aggiungere l’uovo il succo di limone ed il limoncello e continuare a lavorare. Infine unire farina (un po’ per volta) e il cucchiaio di lievito per dolci. Lavorare ancora fino a quando l’impasto non sarà liscio e compatto. Iniziare a creare delle piccole sfere, che saranno i nostri biscotti e “bagnateli” nello zucchero a velo. Sistemate i biscotti in una teglia da forno con carta e farli cuocere a 180 gradi per circa 15 minuti.

napoli