Sant’Angelo d’Ischia celebra San Michele

Domenica 30 settembre 2018, il gran finale con la tradizione e i fuochi piromusicali
di Redazione Ecampania.it - 28 Settembre 2018

Sant’Angelo d’Ischia torna a festeggiare il suo santo, San Michele Arcangelo, in una tre giorni intensa che illuminerà uno dei borghi più belli d’Italia dove fede e folklore, tradizione e suggestione, pervaderanno le vie colorate regalando a residenti e turisti una serie di appuntamenti da non perdere, che raggiungeranno l’acme con l’ormai celebre processione per mare, in programma domenica 30 settembre 2018, a partire dalle 19.15, con il saluto festante e pirotecnico da punta Chiarito al Santo dalla spiaggia dei Maronti.

Prima, però, c’è una lunga vigilia, tra celebrazioni liturgiche e spettacoli.

Si parte venerdì 28, alle 21.30, con il concerto in piazza di Romolo Bianco, autore e voce interessante di Napoli degli ultimi anni, che rivisiterà la tradizione della canzone d’autore napoletana guardando curiosamente al sirtaki greco, al fado portoghese, al manouches frances, fino alle sonorità balcaniche.

Sabato 29, Sant’Angelo accoglie la Nuova Compagnia di Canto Popolare, che si esibirà in piazza in uno strordinario live gratuito, a partire dalle 21.30. Tra le espressioni culturali più autentiche del  Sud d’Italia e della canzone napoletana nella sua forma più alta e colta, il gruppo – ambasciatore della forma musicale italiana più amata e diffusa all’estero – è guidato oggi da due suoi componenti storici, Fausta Vetere e Corrado Sfogli. A Sant’Angelo eseguirà un repertorio straordinario, che va da successi celebri, come “Tammuriata Nera”, a villanelle e tammorriate composte dalla stessa Compagnia fino ai brani più noti della tradizione napoletana eseguiti con uno stile unico e inconfondibile.

Domenica 30 il gran finale: dopo la messa solenne, celebrata dal vescovo della Diocesi di Ischia, Pietro Lagnese, alle 18.00 ci sarà l’imbarco al porticciolo dei pescatori darà il via all’intensa processione per mare, una delle tradizioni più sentite del panorama religioso dell’intera isola d’Ischia.

Allo sbarco, previsto alle 21.00, farà seguito la processione con fiaccolata fino alla piazza e poi in chiesa. Alle 22.00, il concerto lirico sinfonico della banda musicale “Papa Giovanni XXIII – Insieme per la Musica – Citta di Forio, diretta dal maestro Claudio Matarese. A seguire, lo spettacolo dei fuochi piromusicali, che ammanterà di suggestione l’intera baia di Sant’Angelo.

Per raggiungere il borgo sarà a disposizione un servizio navetta a ciclo continuo.

Le celebrazioni  sono inserite nel cartellone del progetto “Dal monte Epomeo al borgo marinaro di Sant’Angelo. Un viaggio tra arte, musica, cultura e tradizioni”, organizzato dal Comune di Serrara Fontana con i proventi della tassa di soggiorno e con un contributo della Regione Campania, con la direzione artistica di Giuseppe Iacono Divina.

«La festa di San Michele Arcangelo è uno dei grandi eventi dell’isola d’Ischia, la chiusura ideale dell’estate: abbiamo inteso ancora una volta regalare al pubblico il giusto mix di spettacoli, fede e tradizione, con l’auspicio di regalare anche ai nostri ospiti un evento di alto profilo», ha spiegato l’assessore al Turismo, Emilio Giuseppe Di Meglio.

napoli Data/e: da 28 Settembre 2018 a 30 Settembre 2018 L'evento Festa di San Michele 2018 a Sant'Angelo d'Ischia su Facebook