San Giorgio a Cremano. Naturalmente giocando con "Il giorno del gioco”

Rassegna dedicata al mondo dei bambini giunta alla sua XI edizione. Presente anche il sindaco Zinno
di Redazione Ecampania.it - 04 Marzo 2016
San Giorgio a Cremano. Naturalmente giocando: al via “Il giorno del gioco”

Grande soddisfazione a San Giorgio a Cremano per la proposta di istituzionalizzare la giornata del “Il Giorno del Gioco”, presentata dall’Onorevole Luisa Bossa, la quale ha fatto sapere di aver depositato alla Commissione Scuola della Camera una proposta di legge per istituire questa giornata a livello nazionale.

La notizia è giunta sino a Villa Falanga questa mattina nel corso della conferenza stampa di presentazione della XI edizione  della manifestazione che si svolgerà il prossimo 11 maggio. Il presidente del Senato Pietro Grasso aveva già manifestato il proprio apprezzamento per l’iniziativa e lo aveva fatto due anni prima lo stesso Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Tutto questo in una città che conta già 21 anni di esperienza del Laboratorio Regionale della Città dei Bambini e delle Bambine e numerosi partner  istituzionali tra cui  il Comitato Campano per l’Unicef, la Bimed e l’Anci, patrocinata da Piero Fassino.

Per l’occasione, il coordinatore dell’organizzazione Francesco Langella ha presentato il nuovo sito - web  www.cittabambini.it rinnovato nello stile e contenuti attraverso il quale si favorisce la diffusione della sensibilità verso il diritto al gioco dei bambini e i rapporti con i cittadini più piccoli. 

Presente, oltre al Sindaco Giorgio Zinno, alcuni rappresentanti del comune di Casalnuovo di Napoli che, prendendo spunto da quanto realizzato a San Giorgio, hanno già istituito - e altri lo stanno per fare - nei loro territori, il Giorno del Gioco.

Titolo della edizione 2016 della manifestazione: “Natura-l-mente giocando” che, come sempre, coinvolgerà  associazioni e cittadini nel promuovere il gioco negli spazi urbani per una volta liberati da traffico e smog, con l’intento di recuperare il contatto con la natura.

“E’ come sempre una grande iniziativa collettiva – fa sapere il Sindaco Giorgio Zinno – fatta da molti eventi  allo scopo di diffondere la cultura del gioco per una più alta qualità della vita  per tutti. Una città in cui i bambini giocano per strada è una città più sicura e sostenibile”.

 

A cura di Claudio Di Giorgio