Lezione di napoletanità al Maschio Angioino

Nel cortile del Castel Nuovo ritorna venerdì 30 agosto Amedeo Colella
di Redazione Ecampania.it - 05 Agosto 2019

A grande richiesta torna nel cortile del Maschio Angioino ( Castel Nuovo) il professore Amedeo Colella in compagnia da due grandi personaggi del cabaret partenopeo, Alan De Luca e Lino D’Angiò.

Venerdì 30 Agosto ore 21:00, infatti, nell’ambito della manifestazione Un’estate a Napoli andrà in scena una versione arricchita dello spettacolo Lezione di napoletanità.

Si tratta di un nuovo format di spettacolo basato sulla cultura campana che intende far divertire raccontando la storia di Napoli e le iperboli della sua lingua, senza mai annoiar.

Se avete qualche lacuna culturale sulla città di Napoli e la napoletanità, se non vi siete mai chiesti perché si usa dire “se so’ rotte ‘e giarretelle“ oppure non conoscete i nomi degli otto Re di Napoli rappresentati dalle statue all’esterno del Palazzo Reale, è arrivato il momento di recuperare.

Gli storici Alan De Luca e Lino D’Angiò daranno il loro prezioso contributo sulla napoletanità come sempre in maniera esuberante e divertente.

La colonna sonora dello spettacolo sarà affidata allo chansonnier Dario Carandente. Location di quest’unica data è il suggestivo cortile del Maschio Angioino.

Come sempre è obbligatoria la prenotazione che può essere effettuata chiamando lo 081 1925 6964, tramite il sito web www.lazzarifelici.it o la pagina Fb Lazzari Felici.

napoli Data/e: 30 Agosto 2019 Pagina fb Lazzari Felici