Il Cimitero acattolico di Santa Maria della Fede

Visita al sepolcreto un tempo destinato ad accogliere le spoglie degli stranieri di fede protestante residenti a Napoli
di Redazione Ecampania.it - 05 Novembre 2018
Il Cimitero acattolico di Santa Maria della Fede

Sabato 10 novembre 2018, alle ore 10.15, appuntamento in Piazza Santa Maria della Fede, a Napoli, con l’Associazione Locus Iste per una visita guidata all'antico sepolcreto situato tra Via Arenaccia e Corso Garibaldi, un tempo destinato ad accogliere le spoglie degli stranieri di fede protestante residenti in città.

In questo singolare giardino funerario, posto a ridosso del convento e della Chiesa di Santa Maria della Fede, ornato da piante provenienti da tutto il mondo, tra il 1826 e il 1893 trovarono dimora numerosi monumenti funerari esempio della più raffinata e maestosa scultura cimiteriale ottocentesca.

Di quegli illustri mausolei ne sopravvivono oggi solo nove, tristemente offesi e vandalizzati dall’incuria degli uomini e del tempo. Eppure tra essi ancora riecheggiano i nomi e le storie di personalità che hanno incrociato i loro destini con quelli di Napoli.

Dal banchiere svizzero Oscar Meuricoffre, alle dinastie industriali dei Freitag e dei Vonwiller, dal pittore olandese van Pitloo, al botanico Dehnhardt, dalla scrittrice inglese Elizabeth Craven alla scozzese Mary Sommerville, donna che fu matematico e astronomo di fama mondiale, sarà davvero incredibile scoprire cosa si cela tra splendore e degrado.

La prenotazione è obbligatoria entro e non oltre le ore 19.00 del giorno che precede la visita.