Alla scoperta di Monte Nuovo con Locus Iste

Viaggio all'interno dell'oasi naturalistica e lungo le coste del Lago d’Averno, nei Campi Flegrei
di Redazione Ecampania.it - 10 Aprile 2019
Alla scoperta di Monte Nuovo con Locus Iste

Domenica 14 aprile 2019, alle ore 10.00, appuntamento con l’Associazione Culturale “Locus Iste” alla scoperta dell’Oasi Naturalistica di Monte Nuovo, caratterizzata da suggestivi sentieri immersi nella macchia mediterranea e dall’omonimo vulcano formatosi in seguito all’ultima eruzione dei Campi Flegrei che distrusse il villaggio medievale di Tripergole noto, in epoca greco-romana, per le sue acque balneo-termali curative che divennero nel tempo una sempre più importante risorsa naturale da impiegare nella pratica terapeutica.

Secondo la tradizione popolare, sarebbe stato il poeta-mago Virgilio a istituire questi bagni, munendoli di immagini e iscrizioni che indicavano quale fosse il trattamento migliore per ogni tipo di affezione.

Eppure furono sufficienti solo 8 giorni - dal 29 settembre al 6 ottobre - in quel torrido autunno del 1538, per spazzare via la fama e la memoria legata alla salubrità di quelle acque: l’eruzione del Monte Nuovo avrebbe segnato una forte battuta d’arresto per il termalismo flegreo, facendo scomparire le fonti di Tripergole e  ridisegnando l’orografia del territorio costiero.

Attraverso la rievocazione orale i partecipanti avranno modo di rivivere il drammatico momento di trasformazione del luogo.

La visita proseguirà quindi verso le coste del Lago d’Averno di cui sarà possibile scoprire le caratteristiche naturali e i resti archeologici che si intersecheranno con la storia, la natura, la mitologia e le leggende in uno degli ambienti naturali tra i più suggestivi della provincia di Napoli.

Nel corso del tour - della durata di circa 105 minuti - sono previste diverse soste che serviranno per riposare e ascoltare i momenti forti della narrazione e per godere dei panorami dei luoghi più rappresentativi.

COME RAGGIUNGERE L’OASI NATURALISTICA DI MONTE NUOVO?
Provenendo dalla Tangenziale di Napoli uscire ad ARCO FELICE.
Non imboccare il sottopassaggio, ma proseguire e poco dopo girare sulla destra in VIA MONTENUOVO-LICOLA-PATRIA. Percorrere tutta la strada e giunti alla ROTONDA DI ARCO FELICE, girare a destra in VIA MILISCOLA.
Proseguire lungo la strada per un buon tratto, poi girate a destra sulla salita di VIA Virgilio-Via ICARO: la strada che conduce all’ingresso dell’Oasi dove è possibile
parcheggiare. (per chi usa il navigatore satellitare impostare: via Virgilio - Pozzuoli).
Cumana Sepsa: scendere fermata Lucrino e tornare indietro a piedi lungo via Miliscola fino a via  Virgilio (salita che conduce all’ingresso dell’Oasi di Montenuovo).

Consiglio per parcheggio
Fuori il cancello di ingresso dell’Oasi in via Virgilio-via Icaro.
Parcheggi strisce blu a pagamento anche sabato e domenica: lungo via Miliscola (in particolare prima di imboccare la salita di via Virgilio; altrimenti molto più avanti nell’area parcheggio adiacente alla Piscina Comunale Lucrino (dopo bisognerò tornare indietro a piedi per raggiungere l’ingresso 
dell’Oasi), o ancora oltre, presso l’area della Rotonda di Lucrino (nota come Rotonda Cavani).
Eventuali parcheggi privati in zona.

Equipaggiamento: abbigliamento a cipolla, scarpe comode (trekking o da ginnastica), cappello per sole, k-way, bottiglietta d’acqua.
La sosta bagno sarà effettuata una sola volta, a inizio visita, nei pressi del gabbiotto di guardiania.
Poi non sarà possibile farne altre durante il percorso, perché si entra nella riserva naturalistica e non ci sono bagni attrezzati lungo il percorso.
È consentito scattare fotografie, ma si è invitati a rispettare l’ecosistema della fauna della riserva naturale evitando rumori, suoni forti e vociare intenso.

Per partecipare alla visita guidata è obbligatoria la prenotazione entro le ore 19.00 del giorno che precede la visita.

napoli Data/e: 14 Aprile 2019 Costo: 8 euro Telefono: 3472374210 La pagina evento su Facebook, La pagina Facebook di Locus Iste