Il viaggio di Ulla in Italia. Il nuovo libro di favole di Claudia Maremonti

Durante la presenzatione, il lancio della campagna "#dogisforever, un cane è per sempre ma non è un oggetto"
di Redazione Ecampania.it - 20 Dicembre 2018

Si terrà venerdì 21 dicembre 2018, alle ore 18.00, presso il Sindacato Unitario dei Giornalisti della Campania la presentazione del libro "Il viaggio di Ulla in Italia" di Claudia Maremonti.

Un libro di favole per bambini che ha come protagonista Ulla, il cane dell'autrice, compagna di tante avventure, che nel suo viaggio visiterà diverse città italiane. Tra queste, anche Matera, Capitale Europea della Cultura 2019.

Le fantasiose peripezie di Ulla sono accompagnate e descritte dai disegni dell'autrice, addestratrice di cani, che ha unito il grande amore per il suo lavoro e per gli animali alla passione per i disegni, che coltiva da quando è piccola.

Con la presentazione, sarà lanciata anche la campagna "#dogisforever, un cane è per sempre ma non è un oggetto", per sensibilizzare l'attenzione, sin da piccoli, verso una serie di problematiche legate ai nostri amici a quattro zampe, che spesso vengono regalati proprio in occasione delle festività. Il cane diventa, per chi lo possiede, un vero e proprio membro della famiglia, che va quindi accudito, curato e mai abbandonato.

“Ci sono molte persone che si dicono animaliste, cioè amiche degli animali, che li fanno viaggiare continuamente, perché quando ne trovano uno per strada, abbandonato, lo spediscono subito lontano. E’ come se l’Italia fosse divisa in due, buoni da una parte e cattivi dall’altra. Non esistono buoni e cattivi, ma solo persone che possono gestire bene i cani e persone che non possono farlo. E non si usa la geografia per capire dove si trovano le persone giuste. I cani facciamoli viaggiare con noi e mandiamoli in adozione lontano solo quando non c’è altro modo”, - dichiara Stella Cervasio, giornalista di Repubblica e garante per i diritti degli animali a Napoli - "Stiamo attenti a non far nascere cuccioli se poi non sappiamo a chi darli. I cani abbandonati non nascono sotto i cavoli, ma dai cani che molte persone irresponsabili hanno a casa loro”.

Il libro è patrocinato dal Comune di Napoli, dal Sindacato Unitario dei Giornalisti della Campania e dall'Associazione Leda Onlus, per la difesa ed i diritti degli animali e dell'ambiente.

Con l'autrice interverranno Stella Cervasio e Roberta De Maddi, consigliere del SUGC.