Sant’Arpino: bontà di casa… tiello

Per le vie del borgodi Sant’Arpino la sagra della “pagnotta rustica”
di Giuseppe Scarica - 04 Giugno 2014

Da venerdì 6 a domenica 8 giugno a Sant’Arpino ci sarà la Sagra del Casatiello. Un evento che racchiude la storia di un prodotto che ha fatto la storia della cucina tipica campana. Il casatiello, di fama millenaria, la cui produzione avveniva già in età pre – cristiana, per celebrare l’arrivo delle stagioni calde, era considerato speciale e veniva offerto come dono sacrificale agli dei in occasione delle feste propiziatorie.

Per le strade della città di Sant’Arpino sarà celebrato il celebre prodotto. Seguendo un percorso fatto di briciole di pane sparse tra le vie del borgo si giungerà alla zona di degustazione della caratteristica pagnotta campana. Il casatiello infatti è una pagnotta rustica arricchita con caglio, strutto, ciccioli ed altri salumi: si potrà assistere alla sua preparazione, eseguita da alcuni volontari che vestiranno il ruolo delle massaie locali. Il tutto sarà accompagnato da un buon calice di vino ma non è tutto, perché lungo le strade cittadine saranno numerosi gli stand enogastronomici e ci sarà la possibilità di poter degustare tantissime altre specialità locali.

A contorno della sagra, anche tanto divertimento, grazie agli spettacoli dei gruppi folkloristici ed alle animazioni in costume d’epoca. 

caserta Data/e: da 06 Giugno 2014 a 08 Giugno 2014