Il Sindaco: “Natura ed enogastronomia la ricetta per Cusano Mutri”

Il primo cittadino a tutto tondo sul turismo nel Sannio
di Giuseppe Scarica - 21 Gennaio 2015
cusano intervista mutri sindaco turismo legge regionale sviluppo

Partire dai punti forti per destagionalizzare i flussi e ampliare l’offerta del  territorio.

Questo in sintesi il pensiero di Giuseppe Maturo Sindaco di Cusano Mutri, in provincia di Benevento, paese celeberrimo per la sua sagra dei funghi…ma non solo.

“Partiamo dalla sagra che è il nostro volano ma l’intenzione è quella di esaltare le bellezze naturalistiche del nostro territorio, in primis Bocca della Selva dove al momento è tutto bloccato. Il nostro progetto prevede il recupero della stazione sciistica e la costruzione di una pista di pattinaggio ed uno snow park  che possano essere attrattori nel periodo invernale. Mancano i finanziamenti ma la fase progettuale è in fase di avanzatissima.”

Cusano è un piccolo borgo ma riesce ad attrarre un ottimo flusso turistico, legato primariamente all’ottima enogastronomia figlia della tradizione culinaria sannita ma anche alla natura che nel periodo estivo da sfoggio di tutta la sua bellezza.

“Sfruttiamo i nostri sentieri di trekking, i percorsi a cavallo che sono richiestissimi, cosi come la traspolata sul monte Mutria  – continua il Sindaco – ma anche lo sport con il palazzetto e la piscina sono motivo d’orgoglio. In questa direzione va la volontà dell’amministrazione di prevedere la costruzione di una pista di kart elettrici ed un Museo del Matese con annesso orto botanico nell’ex palazzo dei padri agostiniani, dove già abbiamo iniziato i lavori”.

Per la stagione che sta per arrivare il Sindaco ci preannuncia novità ma per il momento è tutto tenuto in segreto, restano confermati gli attesissimi appuntamenti dell’infiorata, sagra dei funghi e quella della castagna.

In chiusura una battuta sulla nuova legge sul turismo e la possibilità per Cusano di aggregarsi con altri comuni e proporsi con un’offerta turistica integrata, il pensiero del Sindaco è chiaro “Cusano potrebbe essere il fulcro di un’eventuale unione tra comuni, penso a Telese con le terme e a Pietraroja col Paleolab col quale abbiamo già intrapreso discorsi di questo genere attraverso i protocolli d’intesa. Il nostro territorio offre un’ampia offerta turistica che va dalla natura alla speleologia passando nella gastronomia.

benevento