FOTO. Nella "Contea" della Campania, un viaggio in Irpinia

Il navigatore impazzisce e ti conduce dritto nella terra della Bellezza che parla all'anima
di Giovanni Vasso - 09 Settembre 2018

Il mio viaggio è cominciato da Lacedonia, è finito nella Contea. I segni, come dice quello, sono per chi sa intenderli. Avrei dovuto capirlo già in autostrada quando ho visto, incastonata nell’umile superbia dei campi, un delizioso ponte di pietra che a un occhio distratto sarebbe stato invisibile. La bellezza non si mostra a chi tiene gli occhi chiusi e il cuore impermeabile.

Quando mi sono lasciato alle spalle la zona industriale e il centro abitato, ho proseguito verso Lioni, da dove avrei preso la Fondovalle Sele che mi avrebbe condotto fino a Contursi Terme. Prima, però, ho dovuto attraversare il territorio di Bisaccia.

Ai margini della carreggiata, campi coltivati che avvolgono i pendii, ora dolci e ora aspri, della collina irpina. 

LEGGI TUTTO

avellino