Avella celebra il Majo in occasione di San Sebastiano

Un antichissimo e suggestivo rituale che, ogni anno, si rinnova nel borgo irpino
di Redazione Ecampania.it - 03 Gennaio 2019
Avella celebra il Majo in occasione di San Sebastiano

Il borgo irpino di Avelladomenica 13 gennaio 2019, si appresta a celebrare la Festa del Majo, un antichissimo rito che si rinnova ogni anno, a cavallo della ricorrenza di San Sebastiano.

A partire dalle ore 6.00 del mattino, nella Chiesa Madre, si terrà al Santa Messa al termine della quale saranno benedetti gli attrezzi che serviranno per tagliare il majo, termine che deriva dal latino “major” e che, nello specifico, indica l’albero più grande che, alcuni giorni prima della festa del Santo, gli avellani vanno a cercare e a recidere, recandosi sulle alture circostanti, in un’atmosfera conviviale dove si mangia carne e si beve del buon vino.

Alle ore 16.00 il majo farà il suo ingresso in paese e sarà issato in Piazza 1° Maggio, mentre attorno verranno posizionati dei "sarcinielli". Una volta appiccato il fuoco, si farà festa, fino a tarda sera, tra musica, balli e degustazioni di piatti tipici.

La festa continuerà anche domenica 20 gennaio, in occasione delle celebrazioni legate a San Sebastiano. nel corso delle quali è prevista la processione della statua del Santo per le strade della città e, verso sera, sempre in Piazza 1° Maggio, si accenderà un falò in suo onore. Anche in questo caso, la serata sarà allietata da musica, balli e degustazioni di piatti tipici.

avellino Data/e: da 13 Gennaio 2019 a 20 Gennaio 2019 La pagina Facebook degli organizzatori, La pagina evento su Facebook