Il ponte del primo maggio. Cosa fare in Campania

Tutti gli appuntamenti da non perdere nelle province della nostra #terradamare
di Redazione Ecampania.it - 29 Aprile 2019

Il primo maggio, quest'anno, cadrà di mercoledì e ci permetterà di dare il via a un lungo week end che si concluderà domenica 5 maggio.

Una prova generale - in attesa di un’estate che si preannuncia rovente - a spasso tra monumenti, mostre, sagre e tanti altri eventi in giro per la Campania

ITINERARI

Se il tempo è dalla nostra parte, si potrebbe approfittare del "primo sole" in spiaggia, un vero e proprio toccasana dopo il lungo inverno, e scegliere tra la Costiera Sorrentina e quella Amalfitana. Tra le destinazioni "marinare", vi consigliamo Marina della Lobra, a Massalubrense, dove si tocca Capri con un dito oppure, in alternativa, una passeggiata “giù Sorrento”, come cantava Pino Daniele, magari a Marina Grande, set di numerosi film, oppure a Ischia, la mamma delle isole del golfo, tra sorgenti termali e spiagge nascoste. Infine, se preferite o le coste del Cilento, perchè non concedersi qualche momento di relax tra le cale e le grotte di Palinuro? Insomma avete proprio l'imbarazzo della scelta...

Per gli amanti della gita fuori porta e del pic nic - vi consigliamo a tal proposito due gustose ricette da preparare e portare con voi: casatiello dolce o salato e la frittata di pasta - segnaliamo, in provincia di Napoli, la "classica" escursione al Monte Faito, raggiungibile in Funiva (ultima corsa alle ore 16.00) o da Via Bosco a Vico Equense, per una scampagnata sulla vetta dei Monti Lattari e per ammirare lo splendido panorama delle due costiere dall’alto dei mille metri. In alternativa, potete sempre scegliere il Vesuvio, che propone una serie di itinerari tra aree verdi e sentieri. Da tenere in considerazione anche i parchi di Napoli, come il Virgiliano, a strapiombo su Posillipo. Per gli amanti del trekking suggeriamo un bel tour a Magliano Veterela passeggiata dell'amore a Furore, in provincia di Salerno, o lungo i sentieri di Agerola, in provincia di Napoli.

In provincia di Caserta, vi consigliamo una visita a Caserta Vecchia, che si può abbinare a un pic nic nelle zone verdi, in una delle numerose osterie oppure in uno dei stupendi borghi della provincia, come Alife, Vairano Patenora Teano e San Pietro, tra tra vigneti, colline verdi e prati incantati ricchi di aria salubre earee attrezzate.

In provincia di Benevento, le zone ideali per una giornata all’aria aperta sono Taburno e il Telesino, ma se volete ammirare la bellezza architettonica e paesaggistica del Sannio e godere dei piaceri dell’enogastronomia vi consigliamo i borghi di Cusano Mutri, Solopaca (con le sue cantine e il museo enogastronomico), San Marco dei Cavoti e le bandiere arancioni di Sant’Agata de Goti e Cerreto Sannita. Nel capoluogo Sannita, inoltre, vi segnaliamo un itinerario suggerito dalla nostra redazione con le cinque cose da vedere gratis.

Gli amanti della street art possono approfittare del giorno di festa per concedersi un tour al Parco dei Murales di Ponticelli, a Napoli, o in alternativa spostarsi in Cilento alla scoperta di Piano Vetrale.

MOSTRE

Maggio è ormai un mese in cui l’offerta culturale e turistica raggiunge uno dei suoi punti più alti ed è proprio a maggio che si svolgono numerosi eventi molto importanti per i cittadini e i turisti che scelgono Napoli: da Caravaggio a Chagall, da Canova a Escher, sono davvero tante le mostre da non perdere in città (clicca qui per la guida completa), così come ricco e variegato è il lungo programma del Maggio dei Monumenti dedicato a Gaetano Filangieri.

MUSEI APERTI IL 1 MAGGIO

Musei aperti a Napoli
Certosa e Museo di San Martino 8.30 -17.00 – ultimo ingresso 16.00
Castel Sant’Elmo 8.30 -19.30 – ultimo ingresso 18.30. Museo Novecento a Napoli 9.30-17.00-ult. ingresso 16.00
Museo Duca di Martina – Villa Floridiana, Museo 8.30-17.00 – ultimo ingresso ore 16.15;
Museo Pignatelli 8.30-17.00 – ultimo ingresso ore 16.00
Parco e Tomba di Virgilio 8.45– 15.00 – ultimo ingresso 14.45
Certosa di San Giacomo, Capri 10.00-17.00 – ultimo ingresso 16.30
Grotta Azzurra, Anacapri 9.00-18.00
Villa Jovis, Capri 10.00 -18.00 – ultimo ingresso 17.15
Museo archeologico Georges Vallet, Piano di Sorrento 11.00-19.30- ultimo ingresso 18.30
Museo storico archeologico di Nola 9.00-19.00 – ultimo ingresso 18.30
Antiquarium di Boscoreale 8:30-18:30 con ultimo ingresso alle ore 17:00
Parco Archeologico di Pompei 9.00-19.30 - ultimo ingresso ore 18.00
Villa di Oplontis (Torre Annunziata) 8.30-19.30 - ultimo ingresso ore 19.30 
Scavi di Stabia (Castellammare di Stabia) 8.30-19.30 - ultimo ingresso ore 19.30
Museo Cappella Sansevero 9.00-20.30 - ultimo ingresso ore 20.00

Musei aperti a Salerno
Certosa di San Lorenzo, Padula 9.00-19.30 – ultimo ingresso 19.00
Museo archeologico nazionale di Sarno 9.00-19.00 – ultimo ingresso 18.30
Museo Archeologico Nazionale di Pontecagnano 9.00-19.30 – ultimo ingresso 19.00
Parco archeologico di Velia 9.00-18.45 – ultimo ingresso ore 17.45
Museo archeologico nazionale di Eboli e della media valle del Sele, Eboli 8.30 -14.00- ultimo ingresso 13.30

Musei aperti a Caserta
Museo archeologico dell’antica Allifae, Alife 8.30-19.30 – ultimo ingresso 19.00
Museo archeologico di Teanum Sidicinum, Teano 8.30-19.30 – ultimo ingresso 19.00
Teatro romano di Teano, Teano visite su prenotazione
Museo archeologico dell’antica Calatia, Maddaloni 9.00 – 20.00 – ultimo ingresso 19.30
Museo archeologico dell’Agro atellano, Succivo 9.00-19.30 – ultimo ingresso ore 19
Museo Archeologico dell’antica Capua e Mitreo -Museo 9.00-19.30-ultimo ingresso ore 19
Mitreo 9.00-18.50-ultimo ingresso 17.50
Anfiteatro Campano, Santa Maria Capua Vetere 9.00-18.50-ultimo ingresso 17.50

Musei aperti a Benevento
Museo archeologico nazionale di Montesarchio 09.00-19.00 – ultimo ingresso 18.30
Teatro romano di Benevento 09.00- 19.00 – ultimo ingresso 18.40

Musei aperti ad Avellino
Museo del Palazzo della Dogana dei Grani, Atripalda 9.00-13.00 – ultimo ingresso 12.30
Museo di San Francesco a Folloni, Montella 9.00-13.00- ultimo ingresso 12.30

EVENTI E SAGRE

A San Giorgio a Cremano, in provincia di Napoli, dall’1 all’8 maggio spazio ai giochi e ai più piccoli con l’edizione 2019 del Giorno del GiocoA Licola di Pozzuoli si rinnova, per il nono anno di seguito, l'appuntamento con La Sagra delle Antiche Taverne in programma dall’1 al 5 maggio 2019. Tra le varie sagre dedicate al carciofo vi segnaliamo quella del Carciofo Bianco di Pertosa (3-4-5-11-12 maggio 2019) che celebra la sua 25esima edizione. Roscigno, sempre in provincia di Salerno, dal 1 al 5 maggio si terrà la decima edizione della "Sagra dell'asparago selvativo" tra gastronomia, visite guidate e divertimento.

Mercoledì 1 maggio ci sarà la seconda edizione di "Terra e Musica", la manifestazione, organizzata dalla Pro Loco di Frasso Telesino, in provincia di Benevento, all’insegna del cibo e delle sonorità popolari che si terrà nel Parco di San Vito, a deu chilometri dal centro del paese. Sempre in provincia di Benevento vi segnaliamo il "Camaiola Music Fest" a Castelvenere, una festa, organizzata dal locale Forum dei Giovani in collaborazione con l'Amministrazione Comunale, che è nata sulla scorta della tradizionale “scampagnata vennerese” rivisitata in chiave contemporanea. Nel Parco Rascolagatti si esibiranno gruppi di giovani musicisti e i visitatori potranno gustare la tradizionale pasta e fagioli con le cotiche, panini con carne alla brace ed altri piatti locali, annaffiati dai vini del Sannio. 

A San Potito Ultra, in provincia di Avellino, la Festa dei Lavoratori si celebra a ritmo di musica presso l'Opificio Vecchia Ramiera con l'esibizione, a partire dalle ore 18.00, di Carlo Faiello & Orchestra Santa Chiara e la partecipazione di Fiorenza Calogero. 

 

avellino, benevento, caserta, napoli, salerno Data/e: da 01 Maggio 2019 a 05 Maggio 2019