Festa Europea della Musica: gli appuntamenti in Campania

Concerti, esibizioni e performance musicali in programma da venerdì 21 giugno 2019
di Gennaro Carotenuto - 18 Giugno 2019

Celebrare il solstizio d'estate in musica. Si rinnova anche per il 2019 l'appuntamento con la Festa Europea della Musica, in programma venerdì 21 giugno 2019. Ma le manifestazioni e le esibizioni musicali accompagneranno tutto il week end. 

Come nelle passate edizioni, i luoghi della cultura svolgeranno un ruolo significativo, organizzando eventi, spettacoli e manifestazioni.

Ecco una serie di eventi in giro per la Campania (in continuo aggiornamento)

ANGRI (SALERNO). Castello Doria. Tre giorni di musica ed esibizioni in programma dal 21 al 23 giugno al Castello Doria di Angri. Ogni sera dalle ore 20.30 spazio ad esibizioni live.

AVELLINO. Musica e arte al Carcee Borbonico. In occasione della Festa della Musica, giovedì 20 giugno alle ore 20.30 presso il Carcere Borbonico di Avellino, la Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio di Salerno ed Avellino presenta nella sala Ripa i musicisti Keisuche Ota, violino e Placido Frisone, pianoforte. Venerdì 21 giugno, invece, a partire dalle ore 16.00 nel Giardino degli odori sarà possibile ammirare l'esposizione di artisti irpini e partecipare ai laboratori artistici con bambini a cura dell'Associazione nel Segno dell'Arte. Nella Sala Ripa spazio alla musicoterapia, una delle pratiche consigliate in naturopatia a cura di Lidia Casali, erborista, naturopata; e momenti musicali a cura del Liceo Musicale P.E. Imbriani.

CAPOSELE (AVELLINO). Appuntamento al Parco Fluviale, Soregenti del Sele di Caposele venerdì 21 e sabato 22 giugno a partire dalle ore 16.00 quando sul palco dell'evento si alterneranno gruppi, band, cantanti emergenti e personalità acclamate dal popolo di Spotify e di You Tube. L'evento è promosso dall’Associazione Festa della Musica Caposele guidata da Giovanni Viscardi, in collaborazione con l’amministrazione comunale, il Forum dei Giovani regionale rappresentato da Giuseppe Caruso, e il supporto logistico di tutte le associazioni presenti sul territorio.

CASERTA. Archivio di Stato. Venerdì 21 giugno l'Archivio di Stato ha organizzato una giornata nel corso della quale sarà possibile visitare la mostra “Reali cesoie. Mostra fotografica e documentaria sul Giardino Inglese della Reggia” e assistere a momenti di musica e di teatro. Le attività si svolgeranno nel cortile d’ingresso all’Archivio di Stato.
Di seguito il programma completo:
Dalle 9.30 alle 16.30: “Reali cesoie. Mostra fotografica e documentaria sul Giardino Inglese della Reggia”, progetto fotografico  a cura della prof.ssa Lucia Giorgi con gli studenti del  Liceo Classico “Pietro Giannone” di Caserta.
In esposizione, vedute del giardino realizzato dal tedesco  John Andrew Graefer per volontà della regina Maria Carolina e riproduzioni di disegni  e documenti relativi a momenti della progettazione e ad altri giardini cittadini, selezionati dai fondi dell’Archivio di Stato di Caserta e dell’Archivio Storico della Reggia.
Poste Italiane, in occasione del progetto, sarà presente con uno speciale annullo filatelico a partire dalle 10.30.
Ore 10.00: “Archivi della memoria”, format teatrale ispirato a storie e personaggi presenti  in documenti d’archivio, a cura degli attori della Compagnia della Città & Fabbrica Wojtyla.
Dalle ore 11.00: esibizione della fanfara dell’8º Reggimento Bersaglieri con il tenore Enzo Perone e con il gruppo la Compagnia della Città & Fabbrica Wojtyla.
Ore 15.00: esibizione di Irene Buzzanca (violino) e Giovina Elena Cianciaruso (chitarra classica).
Ore 16.00: “Archivi della memoria”, format teatrale ispirato a storie e personaggi presenti  in documenti d’archivio, a cura degli attori della Compagnia della Città & Fabbrica Wojtyla.

CASERTA. Reggia di Caserta. All'evento aderisce e partecipa anche la Reggia di Caserta offrendo ai visitatori l'ingresso gratuito nell’ambito dell’iniziativa del Mibac #IoVadoalMuseo.
La Reggia farà da cornice a un percorso musicale che si articolerà nelle sale del Palazzo e che vedrà esibirsi artisti di genere diverso, dal classico al jazz, con la direzione artistica di Franca Volpicelli. Ad accompagnare il pubblico, lungo il tragitto, la voce narrante dell’attrice Lalla Esposito, e l’esibizione di orchestre di mandolini, quartetti d’arco, un duo di pianoforti, una performance con fisarmonica e voce, per finire con un trio jazz.
Il 21 giugno 2019 sarà possibile inoltre visitare gli Appartamenti storici dalle 19:30 alle 22:30 (con ultimo ingresso alle 21:40), grazie all’apertura straordinaria serale al costo simbolico di 1 euro. Resteranno chiusi, durante l’apertura straordinaria serale, il Parco reale e il Giardino Inglese. Alle 21:00 in concerto di chiusura della giornata, in Cappella Palatina, con Paolo Vergari al Pianoforte e Francesco Soldano al Sassofono.

CASTEL MORRONE (CASERTA). La Pro Loco di Castel Morrone organizza, da venerdì 21 a domenica 23 giugno 2019“Sunamme”, un evento che vedrà coinvolti artisti locali e di fama internazionale, ma che vuole essere anche un trampolino di lancio per tutti coloro che vorranno farsi conoscere e presentarsi in modo unico. Tre giorni all’insegna della musica che coinvolgeranno tutte le fasce d'età e tutti i gusti.

CASTELLABATE (SALERNO). Per la prima volta  Castellabate celebra la Festa della Musica organizzata da Comune di Castellabate e Ass. Concerto Bandistico S.Cecilia di Castellabate. Appuntamento in piazza Perrotti a partire dalle ore 18.30 con Body Danze, alle ore 22.00 Amnesia Live e dalle ore 23.10 dj set. Presso lo Slargo Guglielmo il Normanno dalle ore 19.15 si esibirà l'Ensemble di Fiati Scuola Civica di Musica di Castellabate. Alle ore 21.30 Youth Band ed a seguire "Clarinettando".
Alle ore 20.00 al Belvedere, invece, si esibirà l'orchestra dei Licei Parmenide di Vallo della Lucania e Gatto di Agropoli diretta dal M. Alessandro Schiavo, a seguire Musica da Camera.
Alle ore 21.30 in via Beato Simeone: duo chitarra e mandolino con Stefano ed Emilio.
Alle ore 22.00 in via Amendola chitarra solista "Il Russo".

CASTELLAMMARE DI STABIA (NAPOLI). Dilettanti, allievi e professionisti offrono alla città una serata di musica di ogni livello e genere perchè tutte le musiche appartengono alla Festa. Appuntamento alle ore 19.30 di venerdì 21 giugno 2019 presso il Salone Viviani, Casa della Cultura in vico I Sant'Anna, 4. 

ERCOLANO e PORTICI (NAPOLI). MAV, Parco Archeologico e Reggia di Portici. Per l’occasione si esibiranno gli allievi degli 11 licei musicali e coreutici della Città Metropolitana di Napoli. Le esibizioni sono previste dalle ore 10.00 alle ore 12.00 presso il Parco Archeologico di Ercolano, dalle ore 13.30 alle ore 15.00 presso il Museo MAV. Dalle ore 17.00 alle ore 18.00 nella sala del Baciamano della Reggia di Portici e dalle ore 18.00 alle ore 22.00 nella Prateria. L’evento è promosso dalla Città Metropolitana di Napoli. L’organizzazione e il coordinamento a cura della Fondazione C.I.V.E.S. (MAV Museo Archeologico Virtuale) in collaborazione con Ercolano - Parco Archeologico e MUSA - Musei della Reggia di Portici. La partecipazione agli eventi non include il biglietto di ingresso ai siti.  

ISCHIA (NAPOLI). #Alimusic, musica a bordo degli aliscafi per la Festa Europea della Musica. In occasione della Festa Europea della Musica, celebrata il 21 giugno, giorno del solstizio d’estate, Alilauro Volaviamare propone l’iniziativa #Alimusic.  A bordo di alcuni aliscafi da Napoli per Ischia (e viceversa), in collaborazione con l'associazione culturale Napulitanata, composta interamente da giovani napoletani che condividono l’obiettivo principale di valorizzare la canzone napoletana classica come attrattore turistico-culturale per la città di Napoli e per il suo golfo, saranno proposti alcuni brani del repertorio canoro partenopeo. “Un viaggio nella sonorità del nostro golfo di Napoli durante un tragitto che è già di per sé emozionale, complice la bellezza delle coste e delle isole”, spiega l’amministratrice delegata Alilauro, Mariaceleste Lauro. L'iniziativa rientra nel programma della Festa Europea della Musica organizzata a Ischia con il coinvolgimento di scuole, band, solisti e un angolo di street piano lungo corso Vittoria Colonna.

MAIORI (SALERNO). Appuntamento venerdì 21 giugno a partire dalle ore 17.30 presso la Rotonda Lungomare Amendola antistante il Corso Reginna. Si esibirà l'Orchestra del Maiori Music Festival feat Ferry Boat Tribute Band Pino Daniele diretta dal maestro Alexandre Cerdà Belda.

NAPOLI. Conservatorio San Pietro a Majella. Per l'occasione il Conservatorio di San Pietro a Majella di Napoli propone una giornata ricca di eventi. Dalle ore 10.00 alle ore 18.00 previste una serie di esibizioni che spazieranno dalla musica classica alla musica jazz, con la partecipazione di ensemble vocali e strumentali, gli allievi del Conservatorio di Napoli daranno vita ad un'intera giornata di Musica.

NAPOLI. "I concerti con la Biblioteca Nazionale di Napoli" SWING IN THE CITY. Il concerto, in programma venerdì 21 giugno 2019, è a cura dell'Associazione Ex Allievi San Pietro a Majella (direttore artistico Elio Lupi). Come è ormai consolidata consuetudine il solstizio d’estate sarà salutato alle ore 20.00 sulle terrazze Circolo Ufficiali di Napoli della Marina Militare sulle note di una canzone, nella dimensione del tempo racchiusa nel battere di un piede, nel vibrare delle corde di un contrabbasso dallo SWING IN THE CITY di Marco Sannini  (Cornetta), Oscar Montalbano (Chitarra Manouche) e Marco De Tilla (Contrabbasso). Ritorna al ritmo del trio napoletano la sorniona euforia di una “Swing Experience” che dona al tramonto sul mare i colori di una improvvisazione Jazz che gira intorno alla melodia, si estende, si impenna. (prenotazione obbligatoria chiamando il numero 0817819325).

NAPOLI. Complesso Monumentale di Santa Chiara. Presso il Museo dell'opera sono previste una serie di performance musicali che si terranno venerdì 21 e sabato 22 giugno 2019 a partire dalle ore 11.00 alle ore 18.00.

NOCERA INFERIORE (SALERNO). Per la prima volta sarà la Basilica di Sant'Antonio a Nocera Inferiore ad ospitare la Festa della Musica, grazie all'Associazione Culturale “Ensemble Corale Noukrìa”, di cui è Direttore Artistico e di Coro Genny Strianese e Presidente Antonio Rispoli. Appuntamento sabato 22 giugno 2019 a partire dalle ore 20.00 le corali eseguiranno brani profani Colti e Popolari, Napoletani e non, Gospel e Spiritual nonché brani di Musica Leggera.

PAESTUM. Musica di InsiemI. Il 21 giugno 2019, alle ore 18.00, in occasione della Festa della Musica, presso il Parco Archeologico di Paestum si svolgerà l’evento conclusivo del progetto rassegna “Musica di InsiemI” nell'ambito del Piano Triennale delle Arti_Miur.
L’evento, organizzato dall'Istituto Comprensivo ad indirizzo musicale CoMVass “Mons. M. Vassalluzzo” di Roccapiemonte, si presenta come unico nel suo genere in quanto i migliori elementi di 25 orchestre di scuole secondarie di primo grado si esibiranno, diretti dal maestro compositore Pericle Odierna, con un brano scritto appositamente sul tema della Rassegna “La Natura in Musica - Fuoco, Acqua, Terra, Aria: la soprannaturalità degli dei della mitologia greca”.
Si esibiranno, inoltre, l’orchestra e l’ensemble delle scuole secondarie di primo grado che avranno ricevuto la menzione speciale, per particolare valore artistico della performance, durante la Rassegna che si svolgerà dal 14 al 18 maggio 2019 presso la Città di Roccapiemonte.L'iniziativa è inclusa nel biglietto d'ingresso al Parco, nel biglietto annuale Paestum Mia e nella card Adotta un blocco.

POMIGLIANO D'ARCO (NAPOLI). Festa dei continenti e della Musica, venerdì 21 giugno 2019 a partire dalle ore 18.15 in Via Felice Terracciano, 240, all'interno dei Giardini del Centro Giorgio La Pira.  Alle ore 18.15 previsto un viaggio tra i continenti in giardino e l'inaugurazione del Ciroclo Piccoli lettori. Alle ore 20.00 Max Fruschetto & Pasquale Capobianco in concerto. 

POMPEI (NAPOLI). Appuntamento in Piazza Bartolo Longo a partire dalle ore 17.00 del 21 giugno, dove si alterneranno in maniera spontanea artisti e gruppi. Tre i brani che potranno essere interpretati tra i più significati del proprio repertorio. 

RAVELLO (SALERNO). La Meglio gioventù, il progetto organizzato dalla Fondazione Ravello, che ha messo insieme formazione e professione, accademia e territorio in un ricco cartellone di appuntamenti, affidato ai Conservatori di musica della Campania e di altre città ospiti, chiude il lungo prologo al Ravello Festival estivo con gli ultimi tre concerti. Sabato 22 giugno in Sala dei Cavalieri alle ore 12.00, in occasione della Festa europea della musica appuntamento con La potenza del diletto, serie di appuntamenti con i cori campani e internazionali organizzati in collaborazione con l’Associazione Regionale Cori Campani. Nel matinée si esibiranno le corali Daltrocanto ed Armonia, formazioni salernitane facenti parte dell’A.R.C.C. In programma brani gospel e spiritual che si rifanno alla tradizione popolare di questo genere.

SALERNO. Archivio di Stato. E' in programma venerdì 21 giugno alle ore 18.30 il Concerto per la Festa della Musica 2019 presso l'Archivio di Stato di Salerno. 

SALERNO. III edizione di Suoni di Terra e di Mare. "Musica e maschere del Carnevale di Serino". Quest'anno la manifestazione valorizza i suoni ed i costumi del Carnevale di Serino, in provincia di Avellino, a cura della Banda Musicale della Città di Serino e dell'Associazione Rivus di Serino, realtà rilevanti sul territorio irpino che vantano partecipazioni a importanti Carnevali come quello di Venezia, Cento,Viareggio, Putignano e all'auditorium del Parco della Musica di Roma. 
L'iniziativa, una sfilata di maschere e costumi con la presenza della Banda Musicale di Serino rappresenta l'occasione di valorizzare e rendere fruibili le espressioni di una tradizione impressa e rinverdita nella strumentazione e nel repertorio. Ancora una volta, la città di Salerno diventa il centro e il motore propulsivo di sviluppo culturale e sociale per il suo ampio territorio provinciale.
La sfilata della Banda musicale e delle maschere e costumi parte alle ore 18.00 di venerdì 21 giugno da P.zza Portanova e prevede un percorso che da via Mercanti, via Duomo, Largo P.zza Conforti, via Trotula de Ruggiero  giunge a Largo Montone dove si svolge il concerto finale.
Anche quest'anno aderisce all'iniziativa il Circolo AICS Madonna delle Grazie di Largo Montone con una proficua collaborazione e supporto logistico.

SALERNO. Musica alla Minerva. Nel fantastico scenario del Giardino della Minerva il più antico orto botanico d’Occidente, il giovane e valente violinista Luigi Cavaliere che accompagna i visitatori deliziandoli con le note di Mozart e Bach. Appuntamento alle ore 19.00 del 21 giugno 2019. L'ingresso è di 3 euro a persona, concerto gratuito. 

SALERNO. Giardino di casa Altieri. Nella verde cornice del giardino di casa Altieri, in continuità con la  bella manifestazione svoltasi nello stesso luogo tre settimane fa con Appuntamento in giardino, presenta il quartetto gypsy Jazz Quasimanouche: Philippe Mougnaud, chitarra; Giosue Masciari, chitarra; Gualtiero Lamagna, chitarra; Fernando Chiumiento, contrabbasso.
Il gruppo sviluppa un progetto musicale amatoriale che si basa sulla voglia di suonare la musica Jazz Manouche o Gypsy Jazz o String Swing, per aggregare, stare in amicizia e coinvolgere altre persone ai ritmi orecchiabili che appassionano tutti coloro che vi si avvicinano.
Il programma è basato principalmente sul repertorio di Django Reinhardt, chitarrista sinto vissuto nella prima metà del secolo scorso e profeta del jazz europeo con il violinista parigino Stephane Grappelli, con brani del moderno jazz manouche e incursioni e contaminazioni... da scoprire!
Appuntamento alle ore 18.30 di venerdì 21 giugno 2019, in via Tasso, 5 a Salerno. 

VALLESACCARDA (AVELLINO). Festa della Musica venerdì 21 giugno 2019 a partire dalle ore 20.00 in Piazza Michele Addessa. Open Act: Faia, Mari J Bee, Regina. Live: Lumanera, Taranta Experience, Sud Sound System. Deejay Set: papa Leu Selecta e Deborah Forti.

VIETRI SUL MARE (SALERNO). La Villa comunale di Vietri sul Mare ospiterà venerdì 21 giugno, alle ore 21.00, lo spettacolo "Vi presento Matilde Neruda" scritto da Liberato Santarpino, che ha per protagonisti Sebastiano Somma (che interpreta Pablo Neruda e cura anche la regia della rappresentazione) e Morgana Forcella, che sulla scena è Matilde Urrutia, amante e poi sposa del grande poeta cileno. Una grande storia d'amore tra Pablo e Matilde, vissuta in giro per il mondo, che la pièce racconta con il fascino della poesia e la musica passionale legata alla tradizione sudamericana del tango. La parte musicale è affidata al quintetto di musicisti formato da Zack Alderman (fisarmonica), Emilia Zamuner (voce), Bruno Tescione (chitarra), Giordano Pietro (violino) e Gabriele Pagliano (contrabbasso), con la partecipazione straordinaria dei ballerini di tango Giovanni Giordano e Roberta Zamuner. E' con questo spettacolo che il Conservatorio Martucci di Salerno celebra la Festa della Musica - che cade appunto il 21 giugno - ma anche il protocollo d'intesa che è stato siglato oggi tra il presidente del Conservatorio Aniello Cerrato e il sindaco di Vietri sul Mare Giovanni De Simone, in base al quale verranno organizzati nella prima cittadina della Costiera amalfitana sei concerti nel corso di questa estate. Ingresso libero.

avellino, benevento, caserta, napoli, salerno Data/e: da 21 Giugno 2019 a 23 Giugno 2019