Gli eventi da non perdere in Campania nell’ultimo weekend di agosto

Calendario ricco in #terradamare. Clicca e scopri cosa fa per te
di Marco De Rosa - 24 Agosto 2018
Gli eventi da non perdere in Campania nell’ultimo weekend di agosto

Il meteo sarà anche un po’ capriccioso, ma la Campania pullula di eventi, anche nell’ultimo weekend di agosto. Con l’estate che sta per lasciarci, c’è ancora chi è in ferie e ha bisogno di relax, c’è chi è "a caccia" di un’emozione, di un luogo magico, di un evento da non perdere.

Ricco il calendario di appuntamenti in Campania che accompagnerà l’ultimo fine settimana del mese in tutte e cinque le province tra natura, enogastronomia, archeologia, storia e tanta, tanta bellezza. Sagre, feste di paese, mostre d'arte, ma anche le spiagge e le conche nascoste delle nostre coste, da quella cilentana alla penisola sorrentina passando per la costiera amalfitana oppure, in alternativa, una bella passeggiata tra oasi e paesaggi, alla ricerca di un rigenerante sguardo sulla nostra regione.

ATTENZIONE LE CONDIZIONI METEO POTREBBERO FAR SLITTARE O RIMANDARE QUALCHE EVENTO

AVELLINO
A tutta birra a Rotondi, per la Seconda edizione per la "Festa della Birra". Per tre giorni, sarà possibile degustare diverse varietà di birre artigianali e assistere alla performance musicali dal vivo di numerosi gruppi locali. Tante “bionde” ma anche tanta musica anche a Gesualdo, per il “Gesualdo folk event”, la rassegna di musica estiva, organizzata dalla locale Pro Loco, che ritorna con tante novità. Al castello marchionale di Taurasi, è invece in programma il “festival del Cinema”, un concorso di cortometraggi, lungometraggi e documentari, ma anche tanto altro legato al mondo della cinematografia. Tra gli appuntamenti principali come non menzionare lo “Sponz Fest” di Calitri, il festival itinerante ideato e diretto da Vinicio Capossela sul tema "Salvagg’ – salvataggi dalla mansuetudine". A Lauro, invece, c’è la magia della rievocazione con “Lumina in castro”, un viaggio nel tempo, all’interno delle stanze del Castello, illuminate di notte, tra le storie raccontate dal vivo da Principi e guerrieri, dame e popolani, percorrendo la vita di un tempo, nel lontano mondo del Medioevo.

BENEVENTO
Un bel quintetto di eventi da non perdere anche nel Sannio. Iniziamo con Paupisi e il suo “festival dei sapori – sagra del cecatiello e degli artisti di strada”, giunto alla sua 45esima edizione: tutta la gastronomia di qualità offerte dalla terra paupisana. Onore anche a Bacco, precisamente a Castelvenere, grazie alla sua “Festa del vino”, una delle più longeve tra gli eventi dedicati alla gastronomia e che quest’anno farà leva sulla “sostenibilità”. A Torrecuso si celebra invece uno dei piatti tipici del posto, la “Padellaccia”, un piatto fatto di carne di maiale, peperoni e patate fritte, accompagnato da aglianico e falanghina. Faicchio invece farà un salto nel medioevo con il suo “Palio delle contrade”: sbandieratori, arcieri, cavalieri e quintana, pirogiocoleria e tanti figuranti alla Corte del Duca De Martino nel magnifico scenario del Borgo Storico di Faicchio, con il suo imponente Castello Ducale. L’evento si terrà in concomitanza con i festeggiamenti in onore del Santo Patrono San Giovanni Battista cui è intitolato anche il Palio delle Contrade. Infine, Benevento ritroverà l’orgoglio delle proprie origini, dei propri luoghi e dei propri tempi con “Benevento città spettacolo”.

CASERTA
Ricco anche il calendario del casertano. Rocca d’Evandro celebra le sua “Petaccelle e ceci”, la sagra che celebra questo particolare formato di pasta fatta a mano dalle massaie locali e preparato con i ceci. Tanto cibo ma anche tanta musica e divertimento anche a Castel Morrone, con l’evento “Magnanne e Ballanne”, in cui si offrirà ai visitatori la possibilità di passare serate all’insegna  della tranquillità e della genuinità gastronomica. A Teano si chiuderà la rassegna “Estate a Teano”, che ha previsto questa estate una serie di iniziative per offrire a tutti i partecipanti, con la loro leggerezza e qualità, momenti di divertimento e di approfondimento. Al borgo di Sant’Angelo in Formis ci sarà la terza edizione diSerate medievali”, evento teso a rivivere le atmosfere dei tempi che furono nella suggestiva cornice dell’Antico Borgo allestito a tema medievale, con figuranti, scenografie e spettacoli vari. Alla Reggia di Caserta doppio appuntamento con “Il ritratto di Dorian Gray”, uno dei più grandi capolavori della storia della letteratura Inglese e realizzato in collaborazione con l'associazione Gli Amici della Reggia di Caserta; e con la “Favola di Cenerentola”, una versione particolare ed avvincente della classica fiaba che in Giambattista Basile, Charles Perrault e i fratelli Grimm trova le sue versioni più note, e rivive qui, in una formula innovativa a metà tra il musical e la pantomima inglese nella quale canzoni, balli e dialoghi brillanti - talvolta estemporanei con il pubblico - renderanno particolarmente coinvolgente la storia.

NAPOLI
Numerose le visite al calar del sole agli scavi archeologici di Pompei, Ercolano e Oplonti, accompagnate da mostre e itinerari, ma se si cerca qualcosa si diverso, si può provare ad andare al Maschio Angioino di Napoli per lo spettacolo teatrale su “Masaniello”, l’uomo medio che con la sua semplicità, le sue minime aspettative di vita, le sue angosce sul futuro e i suoi vizi ha saputo incarnare l’anima dei napoletani. Più a nord di Napoli c’è Pozzuoli,  con il “Pennone a Mare”, meglio conosciuto come il “Palo di Sapone”, una festa popolare legata alla devozione dei pescatori puteolani per la Madonna Assunta, protettrice della gente di mare, che affonda le sue radici nel 1600. L’evento era inizialmente previsto per ferragosto ma dopo i terribili fatti di Genova è stato rimandato a questo weekend. Il palo viene sistemato sul molo con una inclinazione di 45° e viene cosparso di grasso animale. I concorrenti dovranno camminare sul palo a piedi nudi e raggiungere le bandierine poste all’estremità senza cadere. Ci spostiamo poi più all’interno, dove a Brusciano c’è un connubio tra devozione, tradizione, emozione, speranza, grazie alla “Festa dei Gigli”, uno degli appuntamenti più sentiti e vissuti dalla popolazione locale e non solo. La festa, al pari di quella di Nola, è caratterizzata dalla tradizionale “ballata” dei gigli che si tiene l’ultima domenica di agosto.

SALERNO
La provincia di Salerno, la Costiera Amalfitana e il suo meraviglioso Cilento sono una culla insaziabile di eventi legati al mondo dell’enogastronomia di qualità Ecco in rapida rassegna: a Sant’Egidio del Monte Albino nella piazza del borgo andrà in scena “Birra in borgo”, a Baronissi  ci sarà la nuova edizione di “Gustando il convento” presso la SS. Trinità dei frati minori, a Montecorvino Rovella si porta in festa la “Braciola” e, sempre sui monti picentini, abbiamo i vini in festa a San Gregorio Magno nelle 600 grotte di “Baccanalia”. In Costiera Amalfitana troviamo un doppio appuntamento d’autore con “Gusta Minori” e Raito con la festa in onore della “Volìa schiacciata”. Nel Cilento, partiamo con la doppietta del fico bianco di “Ortodonicoe diGiungano, a Castellabate le quattro serate all’insegna del divertimento e del gusto con “Vicoli in vino”, sapori e musica anche con le “Serate cilentane” di Pollica, così come a Roccagloriosa che, assieme al cibo, ci riporta indietro nel tempo con la “Rocca delle arti”, finendo poi con Ascea ed il suo “Piatto del barone”. Per chi cerca invece qualcosa di diverso dall’enogastronomia, si può tornare indietro in Costiera Amalfitana con la chiusura del “Ravello Festival”, la musica e gli eventi de “L’arte in movimento” di Vietri sul Mare, fino alle “Notti azzurre” di Cetara. Per gli amanti della musica in connubio con il fascino dell’archeologia, a Paestum la classica, la napoletana, il jazz e il balletto si riuniranno sotto il nome di “Heraia”, l’antica dea protettrice di Poseidonia.

E se proprio non avete ancora trovato l'evento che fa per voi... allora cliccate qui, mentre se avete bisogno di fare qualche passeggiata tra le bellezze della nostra regione, date un’occhiata anche alla sezione Itinerari.

Buon weekend da ècampania.it!

avellino, benevento, caserta, napoli, salerno Data/e: da 24 Agosto 2018 a 26 Agosto 2018