Benvenuto Settembre: tutto il weekend in un “clic”

Gli eventi da non perdere in Campania: scopri tutti gli appuntamenti nelle province di #terradamare
di Marco De Rosa - 30 Agosto 2018
Benvenuto Settembre: tutto il weekend in un “clic”

Anche il primo fine settimana di settembre in Campania sarà foriero di sagre, concerti, spettacoli, rassegne teatrali, anche se qualche nuvola passeggera porterà alcuni rovesci, soprattutto nella giornata di sabato.

Un weekend, questo, che potrebbe rappresentare, di fatto, l’ultimo appuntamento con le “Domeniche al museo”, l'iniziativa che prevede l’apertura gratuita dei musei statali la prima domenica di ogni mese – in base all'applicazione della norma del decreto Franceschini  e che, secondo quanto annunciato dal Ministro Bonisoli, nel corso di una sua visita a Napoli, terminerà dopo l'estate.

Sagre, feste di paese, mostre d'arte, ma anche le spiagge e le conche nascoste delle nostre coste, da quella cilentana alla penisola sorrentina passando per la costiera amalfitana oppure, in alternativa, una bella passeggiata tra oasi e paesaggi, alla ricerca di un rigenerante sguardo sulla nostra regione.

AVELLINO
Ad Aiello del Sabato tutto pronto per la 16esima edizione del “Fiano Music Festival”, in cui enogastronomia, musica jazz world e pop, esposizione di artigianato locale, laboratori e convegni saranno gli appuntamenti che ruoteranno intorno al vero protagonista della manifestazione: il Fiano di Avellino DOCG. Musica e gastronomia anche a Forino, per la nuova edizione di “E' fest arret o' vic re' monache". A Montemiletto, invece è tempo di rivivere i fasti del Medioevo per la quarta edizione di “1419 Siqua Fata Sinant”, in cui ci saranno centinaia di figuranti di diversi gruppi storici, provenienti da tutt’Italia, sbandieratori, tamburini, falconieri e artisti di strada.

BENEVENTO
Imparare ad ammirare un paesaggio, prestando i sensi a quella terra che sfugge e ci sfugge. Sarà l’obiettivo del “Festival del paesaggio” di Durazzano: si imparerà a far (ri)conoscere i luoghi riuscendo ad accrescere l'attenzione sui legami tra quanto si vede e le azioni di chi lo vive. Ad Apice una delle tradizioni più antiche del territorio prende vita con la “Sagra degli orti apicesi”: degustazione dei piatti locali e stand del mercatino delle meraviglie in cui saranno esposti prodotti biologici, antiquariato, oggettistica e piccolo artigianato. A Torrecuso ecco l’appuntamento di fine estate dedicato all’Aglianico del Taburno con “Vinestate”, dove le aziende vitivinicole si presenteranno nell’attraente centro storico di Torrecuso dove, nel dedalo di viuzze, si può compiere un viaggio alla scoperta di un’esperienza sensoriale di qualità.

CASERTA
Trittico di sapori anche nel casertano. Iniziamo con la “Sagra della rana” in programma a Marcianise, per poi proseguire con la “Festa della cipolla” di Alife, presidio slow food. Oltre al buon cibo anche tanta buona musica con “Musica nel chiostro” al convento di San Francesco di Carinola che chiuderà la sessione di eventi estivi nel paesino del casertano.

NAPOLI
Il borgo di Vico di Palma Campania sarà la location della sesta edizione di “In Vico Veritas”, un percorso tra storia e gusto organizzato dall’associazione “I Giovani di Vico”. I vicoli di un altro borgo, quello di Vico Equense, saranno invece protagonisti di “Vico borghi piazze e terrazze”, una serie di cinque appuntamenti in cinque diverse location con un unico comune denominatore: la musica. Da segnalare il taglio del nastro al “Pomigliano Jazz Festival” con una novità: manterrà il suo programma itinerante tra i comuni del vesuviano e dell’alto nolano – con base sempre a Pomigliano – ma con eventi che si protrarranno anche a settembre inoltrato e ottobre.

SALERNO
Iniziamo con il botto e andiamo ad Amalfi per il “Capodanno bizantino”: assieme al comune di Atrani le due perle della Costiera Amalfitana si ritufferanno nel Medioevo con Tullio De Piscopo, Fiorenza Calogero e Valentina Stella. Restiamo in costiera ma ci spostiamo a Furore per celebrare il 50esimo anniversario della tomba del tuffatore con il “Marmeeting”, lo spettacolare evento dedicato ai tuffi dalle grandi altezze. Visite guidate e cultura a Buccino per “Una notte al museo”: due giorni di itinerari al museo archeologico di Volcei alla scoperta della sua storia. Per gli amanti del buon cibo ecco la “Festa della Porchetta, Lagane e ceci” di Montecorvino Rovella: stand gastronomici offriranno le prelibatezze del luogo accompagnate da musica divertente e coinvolgente. Tanto cibo anche al Santa Cecilia di Eboli per la “Festa del pollo alla brace”: si potrà degustare il ricco menù in cui il pollo sarà sicuro protagonista. Chiudiamo con un appuntamento classico di fine estate nel Cilento: a Novi Velia ecco il “Festival degli antichi suoni”, una manifestazione che raccoglie i suonatori di ciaramelle, zampogne, chitarre battenti, organetti e flauti di varie regioni del sud per arrivare al Santuario della Madonna di Novi Velia, sul Monte Gelbison.

E se proprio non avete ancora trovato l'evento che fa per voi... allora cliccate qui, mentre se avete bisogno di fare qualche passeggiata tra le bellezze della nostra regione, date un’occhiata anche alla sezione Itinerari.

Buon weekend da ècampania.it!

avellino, benevento, caserta, napoli, salerno Data/e: da 31 Agosto 2018 a 02 Settembre 2018