Bandiere Verdi, in Campania le spiagge adatte ai bambini sono sette

Come ogni anno l’associazione Società Italiana di pediatria preventiva e sociale sceglie i lidi adatti ai piccini
di Giuseppe Scarica - 08 Aprile 2015
bandiere verdi campania 2015 cilento camerota positano

Arenile ampio, acque cristalline, sabbia pulita per costruire castelli, bagnini per la sicurezza e magari giochi colorati con nei dintorni gelaterie, pizzerie e spazi per lo sport questi sono gli elementi essenziali  delle Spiagge a misura di Bambino, elette quest’anno e insignite delle Bandiere Verdi dalla Società Italiana di pediatria preventiva e sociale.

La scelta delle nuove spiagge, come è avvenuto negli ultimi anni, è stata effettuata dall'elenco delle località a cui nel 2014 era stata assegnata la 'bandiera blu' e che non avessero ricevuto già la “bandiera verde". Con questi ultimi ingressi, dunque, il numero delle spiagge italiane con la bandiera verde è arrivato a 100.

Tra i criteri presi in considerazione, oltre naturalmente al mare pulito, il litorale con acqua bassa a riva, tanta sabbia per costruire castelli e torri, spazio fra gli ombrelloni, spazi per lo sport e la vicinanza di gelaterie. 

Rispetto allo scorso anno aumentano in Campania il numero di spiagge insignite dell’ambito riconoscimento ampliando il raggio di scelta dei genitori che metteranno in testa ai criteri della scelta della località di vacanza il benessere dei proprio pargoli.

Alle già note spiagge di Santa Maria di Castellabate, quello delle Dune sulla costa di Centola – Palinuro, Marina Di Camerota; la spiaggia di Lentiscelle appena superata l’area in cui sorge il porto di Marina di Camerota ed infine, per ordine di geolocalizzazione, lungo l’asse Nord- Sud, la spiaggia di Sapri a queste nel 2015 si aggiungono le spiagge della Costiera Amalfitana ed in particolare la Spiaggia Grande di Positano, Arienzo e Fornillo.

Un’ampia scelta dunque per i turisti campani e non che vorranno far trascorrere le vacanze ai loro piccoli in oasi di tranquillità e naturalistiche.

salerno