Salerno. Al Museo Diocesano le opere di Ivad Bassil

Dal 15 al 29 maggio 2018, uno studio introspettivo che si basa sulla ricerca della personalità
di Redazione Ecampania.it - 03 Maggio 2018
Salerno. Al Museo Diocesano le opere di Ivad Bassil

Dal 15 al 29 maggio 2018 il Museo Diocesano San Matteo di Salerno, ospiterà la presonale dell'artista libanese Ivad Bassil dal titolo “Conosciuto/Sconosciuto", uno studio introspettivo che si basa sulla ricerca della personalità.

Nelle opere esposte, l'utilizzo delle cromìe modulate sul colore grigio è un’importante scelta di campo, che rimarca uno stato d’animo sospeso, in bilico tra due culture, tra due desideri di voler essere e voler diventare, desideri che poi egregiamente si fondono e confondono sulla tela in cui l’artista, il riguardante e l’ambiente circostante si specchiano. Il suo lavoro sul processo di stratificazione e ossidazione del colore, gli consentono di creare una pittura essenziale e minimalista, alla continua ricerca della traccia del Tempo.

Ivad Bassil, classe 1993, pittore, scultore e fotografo, libanese di Batrun, ha frequentato l’Accademia di Belle Arti di Beirut, si è laureato in Arti visive e Pittura presso l’Accademia di Belle arti di Brera, ha partecipato a numerose mostre in Italia e all’estero.

L'artista, infatti, è sospeso tra due culture, la libanese e l’italiana: di entrambe ha preso la parte creativa, mescolandole tra loro oppure rimarcando una piuttosto che l’altra, in un equilibrio di forme e di luce, diretta, indiretta, specchiante.

Il vernissage è in programma martedì 15 maggio 2018 alle ore 17.00. La mostra sarà aperta al pubblico dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00, tranne il mercoledì.

L’allestimento è dell’architetto Pasquale Cicalese, mentre la curatrice è la dottoressa Maria Rosaria Voccia.

salerno Data/e: da 15 Maggio 2018 a 29 Maggio 2018 La pagina Facebook del Museo Diocesano San Matteo di Salerno