Al via la prima edizione di "S.Severino si racconta"

Un tuffo nel Medioevo per la cittadina salernitana, tra duelli, falconeria e tiro con l'arco
di Redazione Ecampania.it - 08 Settembre 2017
Al via la prima edizione di "S. Severino si racconta"

Un tuffo nel Medioevo per gli abitanti di Mercato San Severino, in provincia di Salerno, tra duelli, costumi d’epoca e rappresentazioni teatrali in programma domenica 24 settembre con la prima edizione dell’evento “S. Severino si racconta – Le Dame, i Cavalier, l’Arme e gli Amori”.

L’iniziativa, a cura dell’associazione “Il Cantastorie” con la collaborazione del Forum della gioventù di Mercato S. Severino, offre quest’anno un programma più ricco che mai:

Ore 10.00 - Palazzo Vanvitelliano
Apertura percorso museale Archeologico dei Sanseverino con visita guidata

Ore 11.00 - Chiesa S. Giovanni in Parco
Santa Messa officiata da D. Giuseppe Iannone con canti gregoriani e benedizione dell'Associazione "Il Cantastorie"

L'intera giornata - Piazza Ettore Imperio
Rappresentazione con duelli medievali con accampamento e didattica di armi e armature a cura dell'Associazione I Cavalieri Del Giglio
Dimostrazione di volo e didattica sul mondo dei rapaci a cura de I Falconieri Dell'Irno
Rappresentazione ed esibizione di tiro con l'arco medievale e accampamento a cura della Compagnia Arcieri Doria

Ore 18.30 - Chiesa di S. Antonio, Piazza Dante
Partenza Corteo Storico a cura dell’Associazione Culturale “Il Cantastorie”, con la partecipazione di:
I Falconieri dell’Irno
Compagnia Arcieri Doria
Cavalieri del Giglio
Pistonieri Archibugieri Santa Maria del Rovo

Ore 20.30 - Piazza Ettore Imperio
Rievocazione storica, scritta e diretta da Gaetano Stella, a cura di TeatroNovanta (costumi a cura di Animazione90)
Estrazione lotteria e ringraziamenti
Esibizione e coreografia a cura dei Pistonieri Archibugieri Santa Maria del Rovo

La chiesa S. Giovanni in Parco resterà aperta per l’intera giornata con visita guidata. Ad accompagnare gli spettacoli, stand enogastronomici con degustazioni di prodotti tipici locali. 

a cura di Luigi Izzo

salerno Data/e: 24 Settembre 2017 Pagina Facebook Associazione "Il Cantastorie"