In fondo è Primavera. Teatri Sospesi porta in scena una dolorosa pagina della nostra Storia

Appuntamento sabato 26 ottobre 2019 al MOA - Museum of Operation Avalanche di Eboli
di Marina Indulgenza - 21 Ottobre 2019

Sabato 26 ottobre 2019, alle ore 20.30, al MOA - Museum of Operation Avalanche di Eboli, Teatri Sospesi porterà in scena "In fondo è Primavera", uno spettacolo teatrale ispirato alla vera storia di Augusta F., una donna triestina che visse la terribile esperienza dell'internamento in un manicomio ai tempi del fascismo.

Nel corso del ventennio, infatti, con l'ampliarsi della categoria della " devianza" morale e sociale, i manicomi si riempirono di donne accusate di essere libertine, indocili, irose, loquaci, piacenti, ninfomani, rosse in viso, smorfiose o, soprattutto, madri snaturate.

I diari di Augusta furono ritrovati e pubblicati dopo anni e rappresentano una fonte diretta d'ispirazione, insieme alla pittura e ai testi della grande scrittrice e pittrice surrealista Leonora Carrington, anch'essa segnata dall'esperienza dell'internamento psichiatrico durante la Seconda Guerra Mondiale.

La vicenda si sviluppa tra tempi diversi e diverse sponde dell'Adriatico, sullo sfondo della Seconda Guerra Mondiale e dei grandi avvenimenti della Resistenza triestina, nel confronto tra la Storia collettiva e quella del singolo, tra l passato drammatico a cavallo del Ventennio e la nascita della Repubblica, tra la " devianza" morale e sociale in epoca fascista e il terrore securitario della nostra contemporaneità.

Qui corre la vita di Augusta, rimasta a lungo nascosta nelle crepe de i muri di un manicomio: delle crepe che faranno da sorgente all'impetuoso fiume di una vita tortuosa e non incasellata perfettamente nei parametri dei regimi.

L'evento è stato organizzato dal MOA in collaborazione con il Circolo Culturale Mo'Art e Associazione Sophis.

Si consiglia la prenotazione.

 

IN FONDO E' PRIMAVERA

Con Simona Forte
Coreografia, movimenti di scena, regia: Serena Bergamasco
Testo, drammaturgia del suono, musiche originali, regia: Carlo Roselli

Teatri Sospesi nasce nel settembre 2012 dall'esigenza dei fondatori Serena Bergamasco (danzatrice e coreografa) e Carlo Roselli (regista, attore, formatore e musicista) di avere un spazio nel quale sviluppare nella pratica la propria idea di teatro in relazione con altre discipline. Produce spettacoli, dirige laboratori, organizza eventi e seminari di alta formazione per il teatro e la danza contemporanea.