Una panchina per Pino Daniele

All’Aeroporto di Napoli in compagnia delle sue canzoni migliori
di Marco De Rosa - 05 Febbraio 2016
Una panchina per Pino Daniele

D’ora in poi l’attesa sulle panchine dell’Aeroporto internazionale di Capodichino a Napoli sarà più dolce.

Per una città che è musica e poesia allo stesso tempo, non poteva esserci tributo migliore per chi, della musica di Napoli e della sua tradizione, ne ha fatto il suo credo. Così come scrive “Repubblica Napoli”, gli aerei sono vicinissimi, si sentono i motori. Ma non serve prenderli. C'è Pino Daniele, la sua musica, la sua poesia. C'è la forza delle parole.

Non solo il Nero a metà, ma anche Elsa Morante, Charles Baudelaire, aforismi e ritornelli che, impressi sullo schienale delle panchine, portano alla mente ricordi di un viaggio o un ultimo frammento di esso.

 

napoli