Napoli. Le scale di “Scusate il ritardo” dedicate a Troisi

Si trovano nel quartiere Chiaia. Qui girata la scena dove Lello Arena sfogava le sue pene d'amore
di Redazione Ecampania.it - 10 Marzo 2015

Le scale immortalate nel film “Scusate il ritardo”, in cui Lello Arena sfoga le sue pene d'amore, saranno dedicate a Massimo Troisi, il grande attore che proprio quelle scale ha reso eterne nella sua celebre pellicola. Lo ha deciso, su proposta di un comitato di cittadini, la commissione Toponomastica del Comune di Napoli.

Le scale che fanno da cornice ad alcuni dialoghi tra Vincenzo e Tonino sono situate a Napoli, in via Andrea Mariconda, nel quartiere Chiaia, a Napoli.

La commissione ha anche deciso di dedicare una strada a Salvatore Morelli - libero pensatore, scrittore, giornalista, patriota e politico che studiò e visse a Napoli - e ad Ipazia d'Alessandria - matematica e filosofa, martire del libero pensiero. 

Scusate il ritardo è un film del 1983 interpretato e diretto da Massimo Troisi. Il titolo del film è un riferimento sia al troppo tempo trascorso dal film precedente (Ricomincio da tre, del 1981) sia ai diversi tempi dell'amore e alla non sincronia dei rapporti di coppia. Il film incassò 3 miliardi e mezzo al botteghino.

Il secondo film di Troisi riuscì ad ottenere numerosi premi tra cui il David di Donatello per il miglior attore non protagonista a Lello Arena e anche per la migliore attrice non protagonista a Lina Polito.

Massimo Troisi  per "Scusate il ritardo" si aggiudica la Maschera d'Argento, il Premio UBU, il Biglietto d'oro per l'incasso della stagione 1982-1983 e il Premio De Sica.

napoli