A Napoli oltre cento eventi dedicati all’Expo

L’Assessore Panini: “Presenza costante a Milano, vogliamo portare i turisti in città”
di Gennaro Carotenuto - 17 Marzo 2015
Un momento della conferenza stampa

Napoli in prima fila per l’Expo con l’obiettivo di intercettare i 20 milioni di visitatori attesi per l’evento che da maggio ad ottobre animerà la città di Milano e spingerle a visitare anche la Capitale del Mezzogiorno. L’Amministrazione De Magistris ci proverà con una presenza costante al Padiglione Italia, ma anche organizzando una serie di eventi che si svolgeranno a Napoli. Sono già 100 gli eventi in calendario quelli annunciati nel corso di un incontro pubblico da parte di Enrico Panini titolare della delega allo Sviluppo del Comune di Napoli.

Un calendario di eventi organizzato grazie alla fattiva collaborazione di associazioni, enti e istituzioni del territorio napoletano. Tre i temi portanti degli eventi: la pizza e il cibo da strada, una peculiarità della città partenopea, la sostenibilità del cibo “perché – come sottolinea l’assessore – bisogna fare di tutto per ridurre al minimo gli sprechi alimentari”, e la salute, “la Campania fa registrare una percentuale di obesi superiore alle altre regioni italiane”.

“Napoli durante l’Expo offrirà ai cittadini ed ai turisti le sue strade e le sue piazze, basti pensare a tutti gli eventi dedicati al cibo che avranno come location il Lungomare, ma anche la Mostra d’Oltremare che sarà sede di convegni ed incontri e Castel dell’Ovo” – afferma l’assessore Panini.

Inoltre Napoli vanta già un primato in vista dell’Expo, ed a rilevarlo è lo stesso componente della giunta De Magistris: “Al Padiglione Italia abbiamo già prenotato ben 40 incontri con altrettanti rappresentanti di paesi stranieri. Siamo la città con più incontri programmati per imprese e produttori”. Nello spazio che occuperà il Comune di Napoli sarà dato rilievo all'esperienza secolare della città nel campo dell'alimentazione e della sicurezza alimentare, oltre che alle eccellenze dell'enogastronomia.

Uno degli eventi clou napoletani nel periodo dell’Expo sarà “la mostra numismatica su tutte le monete ufficiali delle esposizioni coniate dal 1851 ad oggi”, spiega il presidente dell’Ordine degli Ingegneri Napoletani, Luigi Vinci, “ma le nostre iniziative saranno anche rivolte ad una serie di incontri sull’ingegneria nei beni culturali e nell’alimentazione. Ed inoltre per incrementare le presenze abbiamo sottoscritto un accordo con Trenitalia che permetterà agli ingegneri delle altre regioni di poter venire a Napoli usufruendo del 30% di sconto”.

Insieme all’assessore Panini ha preso parte alla conferenza anche l’artista Lello Esposito che ha realizzato il video che racconta in un minuto 24 ore trascorse a Napoli. Il video sarà proiettato all’interno dello spazio del Comune di Napoli nel Padiglione Italia all’Expo di Milano.