Palazzo Vialdo, roccaforte della bontà

La passione per l’arte bianca raccontata dal maestro pizzaiolo Gianfranco Iervolino
di Redazione Ecampania.it - 06 Ottobre 2015
Palazzo Vialdo, roccaforte della bontà

Una pizza speciale, preparata con gli ingredienti made in Campania. In una realtà consolidata a Torre del Greco, come Palazzo Vialdo, è pronto ad accogliere i suoi clienti il carisma e la contagiosa simpatia dello chef pizza Gianfranco Iervolino. Da subito la sua personalità coinvolgente travolge, il suo savoir-faire e la sua simpatia infondono tranquillità e così, tra una battuta e l'altra, ci trasporta nel suo mondo: quello, come lui ama definire, dell'arte bianca.

Gianfranco Iervolino nasce nel ’74 a Torre Annunziata in provincia di Napoli, frequenta l’istituto alberghiero di Vico Equense negli anni 80/90, diplomandosi in sala/bar. Terminata la scuola parte per l'Inghilterra, spinto dalla voglia di fare nuove esperienze. Torna dopo 3 anni e decide di investire nella gestione di una pizzeria in Pompei, qui comincia a muovere i primi passi nel mondo della pizza, ma qualcosa va contro i suoi piani, infatti, come un fulmine a ciel sereno il pizzaiolo lo abbandona e non potendo, ovviamente, chiudere la pizzeria, decide di mettere in prima persona "le mani in pasta".

Pizzaiolo per caso, professionista per scelta. Comincia, infatti, a studiare e sperimentare impasti e farine, la sua curiosità e il suo perfezionismo lo portano a raggiungere importanti step, da questo punto in poi comincia la sua ascesa. La maturità lo spinge a fare scelte importanti come quella di restare ben saldo alle tradizioni, perché dove c'è tradizione c'è gusto, ma accompagnata da tocchi di originalità. Gli ingredienti fondamentali della sua pizza sono tre, l' amore, i prodotti della sua terra, infatti, le materie prime sono per lui fondamentali, e l'innovazione, che rappresenta quel dettaglio in più, ma non elemento fondamentale.

LA PIZZA CETARESE: CLICCA QUI PER SCOPRIRE LA PREPARAZIONE.

Oggi Gianfranco con il titolo Tre spicchi del Gambero Rosso e Pizza dell'anno 2014 dirige da vero fuoriclasse la pizzeria di Palazzo Vialdo. Qui il patron Vincenzo Di Prisco porta avanti un progetto di eccellenza a 360 gradi. Sì, perché Gianfranco e la sua arte sono solo una parte di questa bella realtà, dove tutto è curato nei più piccoli dettagli, dal design all' aspetto architettonico, dal bicchiere alla cordialità di chi ti accoglie e ti coccola. Gianfranco e Vincenzo, oltre a dedicarsi al progetto di eccellenza di Palazzo Vialdo, hanno deciso un po’ per sfida, un po’ perché credono nelle nuove generazioni, di aprire le porte ai giovani che vogliono imparare, strutturando un corso per pizzaioli con un maestro d'eccezione. La loro idea di scuola non è tra i banchi ma sul campo, dal taglio della mozzarella fino alla realizzazione del prodotto finito, un contributo ai giovani che sono il futuro.

a cura di Maddalena Marano