Visita guidata al Complesso Monumentale dell’Arciconfraternita dei Pellegrini

A Napoli, un viaggio a ritroso nel tempo con l’Associazione Medea Art
di Redazione Ecampania.it - 19 Aprile 2017
Visita guidata al Complesso Monumentale dell’Arciconfraternita dei Pellegrini

L’Associazione culturale Medea Art propone una visita straordinaria al Complesso Monumentale dell’Arciconfraternita dei Pellegrini a Napoli per sabato 22 aprile alle 10.30 con partenza dal cortile dell'Ospedale dei Pellegrini in via Portamedina alla Pignasecca, 41.

Il suggestivo percorso culturale permetterà ai visitatori di accedere a tutti gli spazi dell'Arciconfraternita, che si sviluppano su più livelli: dall'Ariosa Chiesa settecentesca all'antica Terra Santa, alla scoperta dei rituali, come la vestizione dei confratelli, la missione e la storia dell’edificio stesso. La visita rappresenterà un "viaggio" a ritroso nel tempo, che inizia nel 1578. Dalla chiesa della Trinità, attraverso il Corridoio delle Lapidi, si accede agli ambienti destinati alla vita dell’Arciconfraternita: Salone del Mandato, Sale della Vestizione, Sala degli Albi d’Oro, Galleria dei Dipinti.

Si potranno ammirare pregevolissime opere d’arte commissionate dall’Arciconfraternita o ad essa donate. Capolavori pittorici di Bernardino Campi, Carlo Maratta, Andrea Vaccaro, Francesco Fracanzano, Onofrio Palumbo e Didier Barra, Giacomo Farelli, Francesco De Mura, Giuseppe Bonito, Giacinto Diano. Opere scultoree, in bronzo l’espressiva statua di Fabrizio Pignatelli inginocchiato, capolavori di Michelangelo Naccherino, in marmo una Madonna col Bambino di Francesco Laurana. Ancora, in stucco lo scenografico gruppo della Trinità di Angelo Viva, lignee le statue policrome della Passione del XVI e XVII secolo.

La straordinaria collezione della Cappella delle Reliquie, i preziosi arredi e gli oggetti liturgici perfettamente conservati accompagnano il visitatore lungo una storia che dura ininterrotta dalla fine del Cinquecento.

L’Archivio Storico, dichiarato nel 1988 “Archivio di notevole interesse storico”, ricco di oltre 1200 volumi e registri e di un cospicuo fondo di preziosissime pergamene, mette a disposizione degli studiosi documenti di grande interesse.

Per partecipare alla visita è obbligatoria la prenotazione chiamando i numeri sottostanti o inviando una mail.

Contributo soci: € 12,00 (di cui € 3,50 alla struttura ospitante).

napoli Data/e: 22 Aprile 2017 Costo: 12 euro Telefono: +393404778572, +393451513951