Sulla Collina di Posillipo rivive l’epopea dell’Automobilismo partenopeo

Martedì 1 maggio, su Viale Virgiliano, straordinarie vetture d’epoca e moderne Ferrari
di Redazione Ecampania.it - 27 Aprile 2018
Sulla Collina di Posillipo rivive l’epopea dell’Automobilismo partenopeo

Ai nastri di partenza la “XXI Rievocazione Storica del Gran Premio di Napoli – Circuito di Posillipo”, l'evento organizzato dal sodalizio federato ASI “Classic Car Club Napoli” che raduna, in occasione del 1° maggio su Viale Virgiliano, straordinarie vetture d’epoca e moderne Ferrari, nella celebrazione di pagine memorabili del miglior Motorsport di tutti i tempi.

Lungo il percorso della leggenda agonistica “made in Naples” sono attesi oltre cento magnifici esemplari del più blasonato Heritage internazionale, per ripercorrere ancora una volta i fasti di una mitica competizione: quel Grand Prix di F1 che, sulla collina di Posillipo, vide sfrecciare le epiche monoposto di Piloti come Tazio Nuvolari, Alberto Ascari, Juan Manuel Fangio e Stirling Moss, solo per citare i più celebri, dalla metà degli anni ‘30 fino agli inizi degli anni ’60.

Protagonisti tutti i Marchi più significativi dell’Automotive mondiale del ‘900: In primo piano, le Ferrari contemporanee e d’epoca, con stupendi modelli capaci di descrivere l’evoluzione stilistica e tecnologica della Casa di Maranello.

La “Rievocazione Storica del Gran Premio di Napoli” è un appuntamento imperdibile per chi ama il collezionismo Vintage Car, ma alla manifestazione interverranno anche modelli della più recente ed emozionante produzione motoristica.

Il Gran Premio di Napoli nacque nel 1934, precisamente denominandosi “Coppa Principessa di Piemonte di Casa Savoia” e si evolse sino al 1938, quando assunse il nome di “Circuito di Napoli”. La gara di Velocità vera e propria si tenne però sul tracciato di Posillipo dal 1948 al 1962 e, certamente, assurse ad evento di rilevanza mondiale.

Nel parterre della “XXI Rievocazione Storica del Gran Premio di Napoli” spicca, fra le migliori “veteran”, una Lancia Artena del 1934. Ma il blasone Lancia sarà presente anche con tanti altri esemplari del Marchio torinese, accanto a numerosi gioielli Alfa Romeo e Fiat nonché Maserati.

Imponente sarà anche la partecipazione delle nobili “factory” inglesi Jaguar, Triumph, MG e Austin Healey, delle tedesche Porsche, Volkswagen, Mercedes, BMW, e dell’americana Ford.

Tutte le stupende vetture riunite dal “Classic Car Club Napoli” saranno esposte in Mostra Statica sul viale d’ingresso del Parco Virgiliano, a Capo Posillipo, a partire dalle 10.00 di martedì 1° maggio sino alle 12.00.

Proprio allo scoccare del “Mezzogiorno”, i motori si accenderanno per consegnare queste stupende Automobili a una simpatica sfida, costituita da una prova di abilità a cronometro, su strada chiusa al traffico, valida come secondo round del Campionato Sociale 2018 “Classic Car Club Napoli”.

Al termine della competizione, cronometrata dalla Sezione FICR napoletana, gli equipaggi si dirigeranno ad Agnano, verso l’affascinante “Tenuta Cigliano”, dove si svolgerà il pranzo nel corso del quale avverrà la premiazione, con assegnazione di punti in tutte le categorie nell’ambito delle quali le vetture sono ripartite per periodi di produzione.

La “XXI Rievocazione Storica del Gran Premio di Napoli” gode del Patrocinio dell’Amministrazione del Comune partenopeo, istituito dal Sindaco Luigi De Magistris, e rappresentato dall’Assessore allo Sport e Decoro Urbano Ciro Borriello e del supporto dello Sponsor Banca Mediolanum – Ufficio Consulenti Finanziari Napoli.

“La rievocazione di pagine così importanti del motorismo internazionale, sul percorso dove furono scritte, con il panorama del Golfo a fare da cornice, suscita sempre, edizione dopo edizione, le stesse forti emozioni, che risvegliano un profondo orgoglio napoletano e la voglia di condividerle con chi ne conserva nel cuore il ricordo, spesso anche personale, di quando “si correva a Posillipo” su un tracciato impegnativo che esaltava Piloti e pubblico. Per noi è un Valore da trasmettere alle nuove generazioni” – ha dichiarato il presidente del Classic Car Club Napoli, Giuseppe Cannella.

napoli Data/e: 01 Maggio 2018 Telefono: 0815709679 , 0815707180, 3396683726 info raduni