Scalitanelle e antichi borghi a Gragnano

Domenica 20 maggio 2018 nella città della pasta: tra vicoli storici e produzioni tipiche
di Marco De Rosa - 16 Maggio 2018
Scalitanelle e antichi borghi a Gragnano

Domenica 20 maggio 2018, a partire dalle ore 9.00, nell’ambito del “Maggio dei Monumenti”, la cittadina di Gragnano si racconta in veste del tutto nuova, per certi versi sconosciuta, per celebrare le bellezze paesaggistiche del luogo e le sue produzioni tipiche.

Le associazioni del territorio - “Centro Giovani Santa Caterina”, “Legalità e Solidarietà”, “Associazione Caprile Insieme”, “GraniArt-Eventi”, “Artemisia Gragnano”, “Centro Studi Mousikè”, “Centro di Storia e Cultura Alfonso Maria Di Nola” - infatti, presentano un itinerario attraverso alcuni vicoli storici e caratteristici della città: arte, musica, natura e storia si fonderanno insieme nella visita “Gragnano Scalinatella e Antichi Borghi”.

L’accoglienza si terrà nei pressi del Monumento ai Caduti, di fronte al Palazzo Della Rocca, appena oltre Piazza Aubry, per tutti chiamata “Conceria”, per proseguire sulla “scalinatella” di via Lo Grado, un’antica mulattiera che collega la contrada conceria con le zona collinare del borgo di Caprile in 115 gradini, dove è possibile ammirare dall’alto la “Valle dei Mulini” e, in lontananza, il borgo di Aurano, con la chiesa di Sant’Aniello e la torre dei massi.

Giunti a Caprile si visiterà Villa della Rocca, dove si potrà osservare Gragnano da una terrazza con vista panoramica. Proseguendo il percorso si costeggeranno, sulla destra, i lavatoi sulla “Zerrecata”, gli antichi mulini sui canali, i palazzi storci e la “scalinatella” del vico Zuccariello, dove si potrà notare sullo sfondo il murale di Jorit che raffigura Totò nella celebre scena degli spaghetti in “Miseria e Nobiltà”.

Si discenderà poi lungo via Nuova San Leone e si ritornerà in Piazza Monumento.

Le “scalinatelle” del Grado e del Vico Zuccarillo saranno arredate con pannelli di antiche vedute di Gragnano realizzate da artisti del Grand Tour e della Scuola di Posillipo e dagli Artisti dell’Artemisia Gragnano: seguiranno intermezzi musicali a cura dell’Orchestra del Liceo Musicale “Francesco Severi” di Castellammare di Stabia.

napoli Data/e: 20 Maggio 2018 Costo: gratis