San Giuseppe Vesuviano. Urban Parade 2019, appuntamento nella ex stazione

La manifestazione sulle espressioni artistiche di strada orientata alla sostenibilità e alla cultura del riciclo
di Giovanni Romano - 11 Settembre 2019

Torna a San Giuseppe Vesuviano, in provincia di Napoli, l’appuntamento con "Urban Parade", la manifestazione sulle espressioni artistiche di strada, giunta alla sua settima edizione, che, per la prima volta si terrà sabato 14 settembre 2019, a partire dalle ore 16.00, nell’area dell’ex stazione delle Ferrovie dello Stato di Via Europa, nel tratto dismesso della cittadina vesuviana.

Nata dall’idea del Collettivo Vocenueva e organizzata dall'associazione Laboratorio Pubblico, Urban Parade punta a riqualificare la periferia e le aree abbandonate per renderle protagoniste attraverso l’arte urbana, lo sport, i laboratori creativi per bambini, il tutto orientato alla sostenibilità e alla cultura del riciclo.

“Con Urban Parade vogliamo dimostrare che la bellezza dell'arte, i valori dello sport, la creatività dei bambini, possono essere strumenti formidabili per riqualificare le nostre città - dichiara Angelo Ammendola, responsabile organizzativo dell’evento. Dopo l’edizione di giugno del Rione Belvedere, in cui gli artisti hanno dipinto interi palazzi creando opere uniche, abbiamo deciso di proseguire l’evento in un luogo che riteniamo importantissimo: l’ex stazione FFSS. Un luogo abbandonato, su cui si attende da anni un progetto di riqualificazione. Con UP puliremo quello spazio e dimostreremo che può essere teatro di sport e tante attività aperte a tutti i cittadini. La nostra è una scommessa contro il degrado, per il recupero di un bene comune.”

“Il torneo di street basket quest'anno sarà ancora più competitivo - prosegue Santolo Eliano, responsabile delle attività sportive - il campo sarà allestito in maniera professionale e abbiamo già tantissime richieste per le iscrizioni. Sono convinto che la competizione sarà avvincente”.

“Urban Parade sarà come sempre uno spazio di musica e tante attività creative per i bambini - afferma Luisa Ammirati, responsabile del baby camp. I laboratori creativi avranno come ogni anno lo scopo di far divertire i più piccoli, sollecitando le loro inclinazioni artistiche e la loro voglia di scoprire. Invito tutte le famiglie a partecipare con i loro bambini perché sono certa si divertiranno. Quest’anno inoltre avremo la novità del pet therapy, uno spazio con animali gestito da esperti.”

napoli Data/e: 14 Settembre 2019 La pagina Facebook degli organizzatori