Rockalvi Festival 2015: musica e solidarietà a Napoli

Claudio Santamaria ospite speciale dell’ottava edizione dell’evento
di Maria Cristina Napolitano - 16 Settembre 2015

Giovedì 24 e venerdì 25 settembre si terrà la rassegna Rockalvi Festival che fa da megafono all’associazione onlus “Camilla la stella che brilla”, una finestra sul mondo dei diversamente abili.

L'Associazione Camilla la stella che brilla, Iuppiter Eventi e Non solo Eventi presentano l'Ottava Edizione del Rockalvi Festival. Sul palco: A Toys Orchestra, Paolo Benvegnù, Aucan, Il Pan del Diavolo, Plan de Fuga, Sycamore Age, Psy-chopathic Romantics, Spiral69, Ash Code.

Due serate in cui la musica invocherà tutte le sue sfumature di genere, spingendo ad emozionarsi, a ballare, a scatenarsi, a sentirsi uniti sotto un palco per continuare una gara di solidarietà che il Rockalvi ricorda da ben otto anni e a cui il pubblico ha sempre contribuito con slancio e generosità.

Quest’anno è Nick Hornby a sintetizzare perfettamente lo spirito del Rockalvi Festival. È importante, fondamentale avere qualcosa che funziona per potersi sentire profondamente vivi. E un gruppo di persone ha scelto che questo qualcosa sia un festival. Non un festival tra i tanti, ma un festival speciale. Un festival che vuole essere un’occasione di solidarietà e condivisione. Un festival ovvero un evento megafono dell’operato dell’Associazione Camilla la stella che brilla Onlus che, anno dopo anno, rinnova la speranza di tante famiglie in lotta con le malattie rare che colpiscono i bambini. La storia della piccola Camilla ha innescato un processo di sensibilizzazione a livello locale e nazionale sottolineando la necessità di una possibilità di miglioramento della qualità della vita senza dover necessariamente rivolgersi all’estero. Il progetto Genitori Terapeutici è stato un successo fondamentale, e un obiettivo straordinario è stato raggiunto con l’apertura della sede di Calvizzano che per la riabilitazione ospita attrezzature d’avanguardia come il Crosystem. 

Per rendere ancora più chiaro e diretto il messaggio del Rockalvi, che aspira a portare a quanti più cuori possibile il proprio messaggio di beneficenza, quest’anno si uniscono più forze. Grazie alla collaborazione con Iuppiter Eventi (associazione con finalità di promozione culturale che cura eventi di rilievo come il Di-sco Days) e Teatro Palapartenope (storico teatro partenopeo che da 40 anni ospita concerti, congressi, eventi, sportivi, mostre) il festival avrà una programmazione particolarmente importante e ricca di anteprime e, inoltre, si svolgerà in una location di grande prestigio. Due giorni di grande musica illumineranno uno dei templi della musica live a Napoli: Casa della Musica, la struttura dedicata al pubblico più giovane che fa parte proprio del complesso Palapartenope. 

Biglietti e Abbonamenti: prevendite abituali

Abbonamenti (2 giorni) 15 euro+dp
Singolo giorno 10 euro+dp