Pizza a Vico, arriva l’edizione 2018

Appuntamento con la cultura gastronomica e la tradizione della pizza a metro
di Giuseppe Scarica - 30 Gennaio 2018
Pizza a Vico, arriva l’edizione 2018

Dal 15 al 17 aprile 2018, il centro di Vico Equense, in provincia di Napoli, si trasformerà in un unico grande forno, con postazioni dedicate alle migliori pizzerie del territorio: da Cardone a Gighetto, passando per Terra Mia e Franco, saranno davvero numerosi i forni che vantano una tradizione pizzaiola d’eccellenza in grado, da anni, di incantare i palati degli enogastranauti.

La manifestazione, organizzata dall'Amministrazione Comunale, in collaborazione con l'associazione pizzaioli, ideatori e vero cuore pulsante dell'intera kermesse, tornerà  a promuovere Vico e le sue eccellenze.

L’evento che vedrà protagoniste 25 pizzerie espressione della migliore qualità e dei migliori prodotti del territorio coniugherà sapori, profumi, arte e tradizioni.

La festa si svolgerà come sempre nel centro cittadino di Vico Equense, chiuso per l’occasione al traffico veicolare e si articolerà in tre serate dedicate interamente all’arte dei pizzaioli locali, di vecchia e nuova generazione, che hanno fatto della pizza un piatto d’eccellenza. Non mancherà anche nella terza edizione lo spirito solidale, l’intero incasso sarà difatti devoluto a scopi benefici.

Tra le novità, pizza a pranzo nei giorni di lunedì 16 e martedì 17 aprile, per i disabili delle strutture dell’intera penisola sorrentina.

Ufficializzato l'elenco delle pizzerie partecipanti alla kermesse che vedrà protagonisti  le pizzerie Al Buco, All’Angolo, da Cardone, il Casale del Golfo, il Cavallino, Cerasè, il Covo del Buongustaio, Cuore di Pizza, Pizza a Metro, da Franco, da Giovanni, Frate Cosimo, da Gighetto, La Piazzetta, Ma che Bontà, Momenti di Gusto, Mordi e Fuggi, L’Oasi, Saporì, Pizza Taxi, Terra Mia, Tigabelas, Titos e Torre Ferano.

“La terza edizione di Pizza a Vico – dichiara Lucia Vanacore, assessore alle attività produttive ed al turismo - conferma l’attenzione che la nostra amministrazione dedica all’enogastronomia ed alle tradizioni culinarie quali volano della ricettività turistica. Dedicare una tre giorni alla pizza, recentemente dichiarata patrimonio mondiale dell’Unesco, punta a coniugare la possibilità di valorizzare le nostre bellezze paesaggistiche con il meglio della tradizione alimentare dei nostri territori. I nostri pizzaioli negli anni hanno costruito la loro fama sulla qualità non solo del prodotto finito ma anche dei singoli prodotti utilizzati. Con questi appuntamenti, - continua l’assessore -  che rinnovano l’impegno dell’amministrazione per fare di Vico una vetrina mondiale del settore, la nostra città si candida a capitale del gusto puntando alla presenza delle migliori eccellenze della regina della tavola napoletana: la pizza. Sarà per me e per tutta la città di Vico Equense motivo di orgoglio vedere, come già accaduto in altre manifestazioni, la nostra comunità al centro dell’attenzione mediatica e dei mezzi d’informazione per un evento che già si preannuncia speciale. Creare un circuito permanente che porti Vico Equense ad essere punto di riferimento dell’organizzazione di manifestazioni di tale portata è l’obiettivo cui tende non solo il lavoro dell’amministrazione comunale, ma la comunità intera”.

napoli Data/e: da 15 Aprile 2018 a 17 Aprile 2018 Il sito di Pizza a Vico