Le note del tramonto dal balcone del Vesuvio

L’iniziativa di Federalberghi Costa del Vesuvio prevista venerdì 19 maggio
di Redazione Ecampania.it - 17 Maggio 2017
vesuvio

Un’escursione crepuscolare nel cuore verde del Parco Nazionale del Vesuvio, la Riserva Tirone Alto, per celebrare la Canzone Napoletana che, con le sue storie, eventi, sentimenti e situazioni racconta non solo la città di Napoli, ma anche gli elementi naturali del nostro territorio. 

Si tratta dell’iniziativa organizzata da Federalberghi Costa del Vesuvio, in collaborazione con l' Associziazione Vesuvio Natura da esplorare, per il giorno 19 maggio 2017, per promuovere le bellezze del nostro territorio e la riscoperta di tradizioni musicali ed enogastronomiche uniche al mondo. 

In questo ottica il Vesuvio, il vulcano, è lo scenario perfetto, proprio perché è l’ispirazione principale che crea quei forti richiami a quegli elementi ambientali che hanno fatto di Napoli una città unica al mondo. L’evento si inserisce nell’ambito della manifestazione Vesuvio Mountainbike RACE 2017

Per vivere tutto ciò nel pieno della suggestione di inizio estate, si parte dal tracciato alto del sentiero della Riserva, per inoltrarsi subito nei boschi del Colle Umberto formatosi con le eruzioni che hanno caratterizzato il vesuviano tra il 1895 ed il 1899, ed incontrare i tre bracci secondari dell'eruzione del 1944.
Tra il profumo delle ginestre in fiore si raggiunge un punto panoramico da cui è possibile osservare tutto il golfo di Napoli, meta d’itinerario. L'immersione nella natura é totale e suggestiva e molte saranno le specie vegetali ed animali, nonché tracce della ricca geologia vesuviana, che si incontreranno durante il percorso.

Dal Vesuvio ci si affaccia sulla dolce curva del Golfo, il blu del mare, il profumo degli aranci e dei limoni di Sorrento, fino al suono delle onde che si infrangono tristi, solidali con l’ amore che finisce, o che coccolano e accarezzano il sentimento che nasce in “O’ marenariello”, e che si bagnano delle lacrime degli emigranti che in “Santa Lucia luntana” lasciano la loro terra. 
Ecco quindi che le capacità descrittive, evocative e suggestive fanno della Canzone Napoletana un’esperienza non soltanto uditiva, ma multisensoriale, da vivere con gli occhi, il naso, la pelle e, perché no, col cuore. Al termine sarà offerto un assaggio di taralli&vino.

Appuntamento ore 18.30 presso LabAMV Via Osservatorio 55 Ercolano
Costo: euro 20 a persona
Tipologia: Facile
Km: circa 4
Durata: circa 4h comprese soste
Consigli: Attrezzatura consigliata: scarpe da trekking o con suola non liscia, acqua (1,5L), colazione al sacco, abbigliamento a strati, cappello, k-way o antivento, zaino (no tracolle).

Le prenotazioni sono aperte fino al 18/05 ore 18:00, inviando una mail a prenotazioni.federalberghicdv@gmail.com oppure scrivendo in posta privata alla pagina di Federalberghi Costa del Vesuvio indicando nome e numero di telefono.

A chiusura prenotazioni, se il meteo fosse avverso o se non si fosse raggiunto il numero minimo di partecipanti, i prenotati saranno contattati telefonicamente o tramite mail.

napoli Data/e: 19 Maggio 2017