Inizio a regola d’arte per la Festa del Vino di Boscoreale

La ventesima edizione si apre domenica 6 ottobre 2019 con l'estemporanea di pittura
di Redazione Ecampania.it - 18 Settembre 2019
Inizio a regola d’arte per la Festa del Vino di Boscoreale

Sarà l’estemporanea di pittura “Il Vino e il Vesuvio” a dare il via, ufficialmente, alla ventesima edizione della "Festa del Vino, dei Saperi e dei Sapori Vesuviani" in programma a Boscoreale nei giorni 6, 10, 11, 12 e 13 ottobre 2019.

L’inaugurazione è per domenica 6 ottobre 2019 a partire dalle ore 10.00 in Piazza Pace (che, per l’occasione, sarà ribattezzata Piazza del Sapere) dove si terrà il tradizionale concorso di pittura, aperto gratuitamente a tutti, che segna, di fatto, l’avvio della manifestazione.

“Come di consueto, anche per questa edizione la festa prenderà il via la domenica precedente il week end dedicato ai sapori – spiega Angelo Cesarano, presidente dell’Associazione Culturale Il Nuovo Vesuvio che, da diversi anni, organizza il tradizionale appuntamento autunnale. Il 6 ottobre, in Piazza Pace, daremo spazio all’arte e ai saperi con la tradizionale estemporanea di pittura. Chiunque voglia partecipare può iscriversi, gratuitamente, inviando una mail all’indirizzo associazioneilnuovovesuvio@gmail.com entro il prossimo 30 settembre. Abbiamo previsto un premio in denaro per i primi tre classificati mentre il quadro vincitore diventerà la locandina dell’edizione 2020. Il tema scelto per questa edizione 2019 sarà "Il Vino e il Vesuvio". Il regolamento completo si trova sulla pagina Facebook dell'Associazione. Non vi resta, quindi, che portare la vostra tela e raggiungerci in Piazza Pace a Boscoreale”. 

Non solo arte nella prima domenica di ottobre: “Piazza Pace diventerà un’autentica Piazza del Sapere – continua Angelo Cesarano. Per l’occasione, oltre a poter partecipare o assistere alla realizzazione dei quadri, sarà possibile visitare gratuitamente alcune mostre fotografiche e storiche, realizzate in collaborazione con altre associazioni del territorio e dedicate alla cittadina di Boscoreale, al Vesuvio e ai tanti ritrovamenti archeologici rinvenuti sul territorio. Inoltre, abbiamo previsto una speciale #InvasioneDigitale per le vie del centro storico insieme alla professoressa Lucia Oliva, alla scoperta di storie, curiosità e aneddoti che hanno caratterizzato il recente passato della nostra cittadina. Insomma sarà un’autentica mattinata alla scoperta di Boscoreale”.

La festa proseguirà nella serata di domenica 6 ottobre quando “sul palcoscenico, allestito sempre in Piazza Pace, a partire dalle ore 19.30, si esibirà il corpo di ballo del Centro Internazionale di Danza Elena Spiezia, un gradito ritorno e un nostro autentico porta fortuna” – continua il presidente dell’Associazione Il Nuovo Vesuvio.

La "Festa del Vino, dei Saperi e dei Sapori Vesuviani" continuerà poi da giovedì 10 a domenica 13 ottobre con “spettacoli teatrali, musicali, degustazioni, la tappa boschese dell’iniziativa Vesevus De Gustibus, organizzata dalla Città Metropolitana con la presenza degli alunni dei licei musicali e alberghieri della provincia di Napoli. Nelle serate di sabato 12 e domenica 13 ottobre, invece, un autentico percorso del gusto accompagnerà i visitatori nel centro storico con la presenza di sette cantine vinicole vesuviane e altrettanti chef. Per il gran finale di domenica, un bellissimo spettacolo che coniugherà comicità e cucina con un ospite d’eccezione. La Festa del Vino non fatevela raccontare, vivetela insieme a noi” – è l’invito di Cesarano.