HAPPY DEATH. Saskia Boddeke e Peter Greenaway al MAV di Ercolano

Un'installazione artistica immersiva, ispirata alla catastrofe del Vesuvio del 79 d.C.
di Redazione Ecampania.it - 17 Dicembre 2019

Dal 21 dicembre 2019 al 30 aprile 2020 il MAV - Museo Archeologico Virituale di Ercolano ospiterà "HAPPY DEATH", un'installazione artistica immersiva, ispirata alla storia romana e alla catastrofe del Vesuvio del 79 d.C., frutto della creatività di Saskia Boddeke e Peter Greenaway.

All'interno di due stanze, la Green Room e la Black Room, gli artisti condurranno gli spettatori in una storia, basata sulla genealogia della dinastia giulio-claudia e, in particolare, su Marcus Agrippa e sul suo desiderio di morire in una stanza appositamente creata per quello scopo: la stanza nera nella sua villa a Boscotrecase, alle falde del Vesuvio.

Nella Green Room si trovano diciotto figure, ovvero i rappresentanti dei sovrani romani del periodo intorno alla nascita di Cristo. Le figure sono opere in rilievo create da Peter Greenaway e basate sui suoi modelli "Body Parts".

La Black Room, con riferimento al fiume Stige, ospita il cuore dell'installazione, ovvero un video di "Plinio il Vecchio" - interpretato da Peter Greenaway - ad opera di Saskia Boddeke, riccamente elaborato con disegni animati e scritti, che rende questo film un'opera d'arte straordinaria.

Due figure giganti, Plutone e Cerere dominano la stanza. Scrutano i visitatori come umani e sorvegliano l'uscita per la prossima vita. 

napoli Data/e: da 21 Dicembre 2019 a 30 Aprile 2020 Telefono: 081 777 6843 L'evento "Opening | A Happy Death" su Facebook, La pagina Facebook del MAV Museo Archeologico Virtuale