Gragnano. La notte dell’Immacolata alla Locanda della Pasta

Per la notte più attesa dell’anno un evento speciale sulle note del jazz
di Redazione Ecampania.it - 03 Dicembre 2015

Per la notte più attesa dell’anno un evento speciale alla Locanda della Pasta. Cresce l’attesa per la serata del 7 dicembre. Sulle note jazz, accompagnati dalla incantevole voce di Marina Bruno, si potrà aspettare l’alba come vuole la tradizione che apre la porta alle festività natalizie.  

Musica e buona cucina un binomio perfetto per cominciare bene il mese più ricco di appuntamenti dell’anno. E’, infatti, solo il primo degli appuntamenti per il calendario che condurrà gli ospiti della Locanda a chiudere in bellezza il 2015. Per il sette sarà proposto agli ospiti un menù che ricalca pienamente la tradizione della gastronomia tra Castellammare e i Monti Lattari, così da ricreare l’atmosfera della cucina della nonna con i prodotti doc del territorio.

Il tutto accompagnati dalla musica del gruppo Gospel che costituisce con la vocalist una squadra di successo nel panorama musicale nazionale, accanto alla cantante stabiese si esibiranno Jerry Popolo, saxophones, Tommaso Scannapieco, doublebass, Giuseppe la Pusata, drums e il maestro Giuseppe Di Capua al piano. Ma questa è una delle tante sorprese riservate a chi sceglierà di trascorrere tra amici la vigilia dell’Immacolata nella calda atmosfera della Locanda della Pasta a Gragnano. 

napoli Data/e: 07 Dicembre 2015