Flavia Monti: la fotografa che cattura gli umori

A Villa Bruno le opere al femminile che hanno impreziosito San Giorgio a Cremano
di Redazione Ecampania.it - 20 Aprile 2017
Flavia Monti: la fotografa che cattura gli umori

Dietro la macchina fotografica che ha immortalato i quindici ritratti di donna in mostra a Villa Bruno c’è Flavia Monti, una giovane fotografa di San Giorgio a Cremano che predilige il bianco e nero al colore, che cerca, che studia le fisionomie e le espressioni dei volti delle sue donne che consentono di raggiungere i sensi altrui, attirando l'attenzione come segnale della comunicazione.

La sua esposizione precede di poco la XIX Settimana della Cultura e del Patrimonio che si svolgerà a San Giorgio a Cremano, dal 23 al 29 aprile, grazie al contributo della Pro Loco.

Dai suoi click, da cui traspare una padronanza tecnica che consente immagini impeccabili, emergono atteggiamenti, sguardi sornioni, seducenti, innamorati, accattivanti, tristi, allegri, arrabbiati, che mettono a nudo le emozioni e che raccontano storie diverse.

Tutto per Flavia è fonte di ispirazione e con la sua Reflex, dotata di teleobiettivo ad alta risoluzione, se ne va in cerca delle donne e dei loro sguardi che diventano il leit motiv delle sua straordinarie rappresentazioni. Dal carattere deciso, senza compromessi, ma nello stesso tempo dolce nei rapporti umani, Flavia è la prova concreta che smentisce l’idea Freudiana che la superiorità dell’uomo sia una questione di biologia.

a cura di Claudio Di Giorgio

napoli