Ferragosto a Piano di Sorrento, musiche dell’antica Roma

Danze, scene ed azioni teatrali ispirati al mondo antico
di Maria Cristina Napolitano - 14 Agosto 2015

La sera di Ferragosto Villa Fondi ospiterà il concerto “Musiche e danze dell'antica Roma” promosso dalla Città di Piano di Sorrento e curato dal gruppo “Synaulia” di Walter e Luce Maioli, già ospiti a Piano di Sorrento a inizio anno per una conferenza sugli antichi strumenti musicali e il potere dei suoni acuti.

Lo spettacolo, fissato per le ore 20.30 e ad ingresso libero e gratuito, sarà cadenzato dalle performances di quattro artisti specializzati in musiche, danze, scene ed azioni teatrali ispirati all'antica Roma. Aperto dallo squillo delle trombe imperiali, l'evento prevede una cerimonia d'apertura e di buon augurio ad opera di un attore nelle vesti di sacerdote come nelle adunanze di più di duemila anni fa. Seguiranno poi quadri teatrali con brani strumentali e danze durante i quali saranno presentati e utilizzati antichi strumenti musicali di epoca romana, greca, etrusca ed egizia, fedelmente ricostruiti attraverso i reperti archeologici da Synaulia: tibiae, doppi strumenti a fiato, nelle diverse tipologie, sia flauti che ance; plagiaulos, flauti di Pan; le trombe come le bucine, i cornu e la ruba; gli strumenti a corda quali la lyra e la cithara; e numerosi strumenti a percussione. Durante la serata e le danze saranno impiegati diversi tipi di costumi, abiti e maschere dell'epoca per rappresentare personaggi come Fortuna, le Baccanti, le Menadi, Sileno, Fauno, le Ninfe, i satiri, la poetessa, il mimo e la maga.

Il gruppo Synaulia e il Centro del Suono presenteranno dunque a Piano di Sorrento il lavoro di ricerca che quotidianamente svolge, anche attraverso la collaborazione con musei e siti archeologici e la partecipazione a colossal cinematografici come “Il Gladiatore” o prestigiosi organi di comunicazione come la BBC, la CNN, la RAI, Discovery Channel, National Geographic. 

Saranno inoltre presenti gli stands espositivi del gruppo indipendente di artigiani della penisola sorrentina e costiera amalfitana “Le mani di Demetra” che porteranno a Villa Fondi le proprie opere realizzate con materiali naturali e l'arte del riciclo.

napoli Data/e: 15 Agosto 2015