Le donne di Napoli in miseria e in nobiltà

Sabato 9 marzo 2019, un itinerario alla scoperta delle donne che hanno fatto grande la città
di Redazione Ecampania.it - 04 Marzo 2019

La storia di Napoli ha avuto molte regine, alcune hanno indossato la corona, altre invece, pur non avendo il sangue blu, sono divenute "regine" del popolo.

Sabato 9 marzo 2019, a partire dalle ore 10.00, #Partenopiamo propone un itinerario alla scoperta delle donne che hanno fatto grande la città.

Si parte da Palazzo Reale, dimora per antonomasia, delle ultime regine di Napoli. Palazzo Reale aderisce all'iniziativa della settimana gratuita nei musei, quindi l'entrata sarà liberta per tutti.

La visita proseguirà nei Quartieri Spagnoli, dove si trova la dimora di Eleonora Pimentel Fonseca, "Donna Linora", giornalista e rivoluzionaria.

L'ultima tappa del tour sarà Palazzo Mastelloni di Piazza Carità, che deve la sua fama a Luisa Sanfelice, colei che, suo malgrado, passerà alla storia come Madre della Patria.

La visita guidata - a cura di Erika Chiappinelli, guida autorizzata della Regione Campania - avrà una durata di 2 ore e 30 minuti e si svolgerà con un minimo di 15 partecipanti.

L'evento è collegato alla visita guidata del pomeriggio del 9 marzo, "Certosa e Pedamentina al tramonto: c'è chi scende e c'è chi sale". Per entrambi gli appuntamenti il costo è di 15 euro a persona.