A Castellammare si aprono le porte dell’Arte Sacra

Il vernissage l'8 dicembre 2017 presso le sale del MUDISS - Museo Diocesano Sorrentino Stabiese
di Redazione Ecampania.it - 28 Novembre 2017
A Castellammare si aprono le porte dell’Arte Sacra

Venerdì 8 dicembre 2017 alle ore 18.00, presso le sale del MUDISS - Museo Diocesano Sorrentino Stabiese di Castellammare di Stabia, è in programma il vernissage, alla presenza del Vescovo Francesco Alfano, della terza “Rassegna d'Arte Sacra” a cura dell’architetto Gerarda Cimmino, dello storico dell’arte Nicola Caroppo e del restauratore Luigi Scavella.

L'esposizione, aperta al pubblico fino al 30 gennaio 2018 e promossa dall’Associazione “Fede e Arte” di Don Antonio De Simone, vedrà in mostra sezioni di digital-painting, scultura, pittura e fotografia, con opere di Antonio FioreMichele Auletta, Letizia Caiazzo, Giovanna Capraro, Nicola Caroppo, Umberto Cesino, Paolino Cimmino, Salvatore D’Alessandro, Carmen D’Auria, Antonio Gargiulo, Gianluigi Infante, Enzo Longobardi, Antonio Marullo, Pio Napolitano, Luigi Scavella, Salvatore Seme, Gerardo Trattelli, Francesco Verio, Ena Villani, nonché un nucleo di opere storiche provenienti dalla Cattedrale dei SS. Assunta e Catello di Castellammare di Stabia.

Nell'ambito dell'inaugurazione è prevista la presentazione del volume “Percorsi d'Arte in Italia 2017”, a cura di Giorgio Di Genova ed Enzo Le Pera (Rubbettino Editore). In questa pubblicazione, dopo il successo delle edizioni del 2014, 2015, 2016 prosegue la rilevazione d’interessanti artisti, italiani e stranieri, viventi o scomparsi, che oggi operano o hanno operato nella seconda metà del secolo scorso sul territorio nazionale. Gli artisti presenti nel volume sono stati scelti da una commissione critica formata da critici di livello. Questa interessante “bussola-guida” permette di conoscere i molteplici linguaggi visivi, odierni o di ieri, e permette di orientarsi nella complessa dialettica delle varie realtà artistiche ed è indirizzata a un vasto pubblico di artisti, collezionisti, critici d’arte, galleristi, addetti ai lavori o semplici amanti dell’arte.

Si attende con grande curiosità il dibattito che si svilupperà sul tema: “Le nuove tendenze dell'arte contemporanea”, moderato da Raffaele Bussi, giornalista e scrittore, con gli interventi di Maurizio Vitiello, sociologo e critico d'arte, Enzo Le Pera, saggista d’arte, Franco Lista, architetto e artista, Pino Cotarelli, articolista e critico teatrale, Carlo Spina, avvocato ed ecologista, l'architetto Gerarda Cimmino, Egidio Di Lorenzo, direttore del Museo Diocesano Sorrentino Stabiese, e Nicola Caroppo, storico dell’arte e artista.

Alle ore 20.00 sarà in programma "L'Immacolata nei ricordi e nella tradizione stabiese", una coinvolgente evocazione storica di Aniello Lascialfari tratta da un testo di Gigi Nocera, pubblicato nella collana "Gli anni Trenta a Castellammare" (Edizioni Liberoricercatore). 

napoli Data/e:
da 08 Dicembre 2017 a 30 Gennaio 2018