Arte. Ritorno alle origini "Fixcrystal"

Stefania Ciccarella, in arte FIX, espone alla galleria Salvatore Serio di Napoli
di Redazione Ecampania.it - 10 Maggio 2017
Arte. Ritorno alle origini "Fixcrystal"

Stefania Ciccarella, in arte FIX, l’artista napoletana che spazia dalla fotografia all'illustrazione, presenta il suo alter ego Fixcrystal esponendo le sue opere pittoriche dal 19 al 27 maggio 2017 presso la galleria Salvatore Serio di Napoli.

Il suo "Avatar”, dipinto su tela ad acrilico con colori fluo che reagiscono a luci fredde come le lampade wood, vive in un mondo parallelo al reale, dove è possibile immaginare la sua identità in una visione cyber, un'identità proiettata nel virtuale nel quale il suo essere diventa libero di poter sprigionare la propria energia.

Le costrizioni, i legami, le bende, gli artigli fanno parte dell'immaginario di Fix, rappresentano per lei la costrizione dell'anima. Il suo è un Avatar arrabbiato, seducente ma che è pronto a difendersi da qualsiasi tipo di attacco. Le punte, gli artigli, il suo abbigliamento costrittivo la proteggono, nella sua seconda vita "una vita virtuale" Fix riesce così a controllare tutto e tutti senza essere mai scalfita. Il suo Avatar ammalia, conquista, prendendosi solo piaceri che nutrono il suo ego.

"AVATAR". La parola Avatar ha le sue radici nella religione induista, e sta ad indicare l'assunzione di un corpo fisico da parte della divinità. Nello specifico, la parola in questione deriva dal sanscrito "perfezionato" e significa letteralmente "disceso": il Dio, facendo la sua discesa sulla Terra, si manifesta incarnandosi in un corpo materiale.

"FIXCRYSTAL". invece vive una realtà virtuale, dove la quasi totalità di questi ambienti virtuali, rimangono prevalentemente esperienze visive e sonore, che danno al creatore totale libertà di espressione delle proprie fantasie, senza quei limiti che purtroppo il mondo reale impone.

Il vernissage è previsto per venerdì 19 maggio alle ore 18:00. La mostra resterà aperta al pubblico gratuitamente dal lunedì al sabato dalle ore 10.30 alle ore 13.00 e dalle ore 16.30 alle 20.00.

napoli Data/e:
da 19 Maggio 2017 a 27 Maggio 2017
Costo: gratuito La pagina Facebook della Galleria Salvatore Serio