Storia e cultura

La storia scritta nella pietra, le radici di un popolo tramandate ai nostri giorni. L’enogastronomia fiore all’occhiello della Campania si mescola con la tradizione radicata dei vecchi artigiani.

L’alto Sannio è una scoperta continua.

L'alto Sannio, dalle strade del vino a Ciro

Resti antropologici di età primitiva, grotte ancora non del tutto esplorate,fiumi ricchi di canyon selvaggi e piane sterminate, tutto questo lo incontriamo alle  falde dei Monti Alburni, una catena montuosa dalle sorprese infinite e dagli scenari incantevoli

 

Tra la valle del Calore e le verdi vette: i Monti Alburni

Alcune delle più celebri mete turistiche napoletane si trovano lungo una delle strade più importanti ed antiche di Napoli: il decumano inferiore meglio noto come Spaccanapoli. L’itinerario che vi proponiamo, da svolgere a piedi per un tratto di circa 2 km.

Il decumano inferiore: Spaccanapoli

Il rinvenimento nel XVIII secolo dei siti sepolti dall’eruzione del Vesuvio del 79 d.C. ha permesso alla storia degli studi sull’antichità di aprirsi a nuovi aspetti mai approfonditi: la vita quotidiana delle popolazioni antiche con usi, costumi e abitudini comuni.

Le attività lavorative nell'antica Pompei

La maestosità dell’acquedotto di Vanvitelli, il fascino del borgo di Sant’Agata de' Goti con le sue viuzze e strade in pietra, senza dimenticare le bellezze di Airola e Montesarchio: un itinerario alla scoperta di uno degli angoli più affascinanti della Campania, dove la storia ha lasciato il segno nella memoria e neli luoghi.

Alla scoperta del Sannio Caudino

Pagine