San Leucio. Protocollo d’intesa per il rilancio dell’arte della seta

La firma il 26 gennaio per la ripresa dell’attività e corsi per giovani
di Maria Cristina Napolitano - 11 Gennaio 2017

Un Centro di Cultura e sviluppo dell’arte serica che avrà sede all’interno del complesso monumentale del Belvedere di San Leucio è lo scopo del protocollo d’intesa che verrà siglato il 26 gennaio 2017.

Firmatari saranno il Comune di Caserta, il Dipartimento di Ingegneria Civile, Design, Edilizia e Ambiente “Dicdea” dell’Università “Luigi Vanvitelli”, la Camera di Commercio, la Confindustria e la Rete San Leucio “Textile”.

L’obiettivo del protocollo è rilanciare la tradizione della produzione di sete, restaurando gli antichi telai, i torcitoi e le varie attrezzature necessarie alla ripresa dell’attività. 

Nel progetto anche corsi di formazione per giovani sulle strumentazione e le tecniche di produzione ed affiancamento sul campo da parte di esperti e il rilancio della vocazione turistica del sito del Belvedere di San Leucio, patrimonio dell’Unesco e proprietà comunale.

Ancora un altro progetto prevede la realizzazione di una summer school che riproponga San Leucio come polo di eccellenza mondiale nell’attività serica e la realizzazione di un marchio per rilanciare la produzione di prodotti di seta. 

caserta